Passaggio a livello guasto, pendolari ancora fermi sulla Bergamo-Brescia

0

(veronica bordogni) Un altro pomeriggio di passione per i numerosi pendolari della linea Bergamo-Brescia che martedì si trovavano sul treno regionale di Trenord in partenza alle 14:07 da Bergamo e diretto alla Leonessa. Arrivato alla stazione di Montello-Gorlago già in ritardo, il convoglio è rimasto bloccato sul binario per 40 minuti a causa di un guasto al passaggio a livello tra la stazione in questione e quella di Chiuduno.

Successivamente, la voce dell’altoparlante ha annunciato la soppressione del treno. Ma subito dopo il controllore ha annunciato che il treno sarebbe ripartito. Così è accaduto, ma – arrivati a Palazzolo sull’Oglio – il convoglio è stato fermo per altri 10 minuti. Alle 16:03 (57 minuti dopo il previsto) finalmente i pendolari sono arrivati a Brescia. Nel frattempo il treno che era partito da Brescia alle 14 è stato soppresso all’altezza della stazione di Grumello del Monte e quello in partenza da Bergamo alle ore 13:40 ha terminato la corsa con un ritardo notevole.

Purtroppo quello di martedì è soltanto uno degli innumerevoli disagi che coinvolgono questa tratta. Solo due settimane fa, infatti, sulla medesima linea un oggetto misterioso (probabilmente un sasso) aveva rotto un finestrino del treno in corsa ferendo alcuni passeggeri, due mesi fa invece un convoglio aveva avuto un guasto nei pressi della stazione di Albano Sant’Alessandro e non era più ripartito, lasciando letteralmente “a piedi” tutti i pendolari. Per non parlare poi dei ritardi non derivati da un motivo noto che – stando a quanto riferiscono i pendolari di quella linea – sarebbero all’ordine del giorno.

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY