Vaccini, in Lombardia potranno farli anche pediatri e medici di famiglia

La Giunta Regionale ha approvato lo schema di accordo che apre la possibilità di effettuare i vaccini presso i medici di famiglia ed i pediatri disponibili

0
Vaccinazioni
Vaccinazioni

“La Giunta Regionale ha approvato lo schema di accordo che apre la possibilità di effettuare i vaccini presso i medici di famiglia ed i Pediatri di Libera Scelta (PLS) disponibili. Si tratta di un’importante novità in grado di rendere più ordinate le vaccinazioni, ridurre le liste di attesa aumentando i punti di erogazione e favorire un rapporto più familiare ed adeguato con l’utenza”, ad annunciarlo è il consigliere regionale del Carroccio Fabio Rolfi, presidente della Commissione Sanità.

“Sono particolarmente soddisfatto di questa iniziativa, perché è quanto ho sostenuto e richiesto da tempo. Serviva un cambiamento anche organizzativo del sistema vaccinale”, spiega Rolfi. Che prosegue: “Ci troviamo di fronte all’atto finale di un lungo percorso di confronto con sindacati di rappresentanza di pediatri e medici di famiglia che valorizzerà il loro ruolo di professionisti, a supporto delle famiglie anche in termini di educazione sanitaria, favorendo il dialogo e la comunicazione per superare dubbi e false credenze”.

“Questa nuova modalità potrebbe essere esportata in tutto il paese; il ministro Lorenzin prenda pure esempio dalla Lombardia”, conclude Rolfi.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome