Montichiari, contadino semina scorie d’acciaieria nel campo

Un contadino è finito nei guai per aver smaltito illegalmente gli scarti di lavorazione nel proprio terreno agricolo, ora sotto sequestro

0
Un contadino durante la semina, foto generica da web
Un contadino durante la semina, foto generica da web
Bsnews whatsapp

Un contadino di Montichiari è finito nei guai dopo un controllo dei carabinieri del Nucleo operativo ecologico. Il suo terreno agricolo in località Santa Giustina, infatti – secondo quanto riferito dal quotidiano Bresciaoggi e da altri media – è stato posto sotto sequestro dai militari perché colmo di scorie derivanti dalla lavorazione dell’acciaio. Le scorie nere erano presenti grande quantità e una parte era stata utilizzata per realizzare il fondo del piazzale per gli automezzi. L’uomo è stato denunciato per stoccaggio abusivo di rifiuti.

Per Montichiari si tratta del secondo sequestro di terreno in un mese. Prima, infatti, a causa dei liquami era stata sigillata una vasta area della frazione Novagli da parte della Polizia locale, dall’ufficio Ambiente del Comune e da Arpa.

L’immagine non è rappresentativa della vicenda, ma una foto generica da web.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI