Pd, Bragaglio è il nuovo presidente della direzione regionale

Claudio Bragaglio è il nuovo presidente della direzione regionale del Partito democratico. L'elezione è avvenuta questa sera all'unanimità

1
Claudio Bragaglio
Claudio Bragaglio

Claudio Bragaglio è il nuovo presidente della direzione regionale del Partito democratico. L’elezione è avvenuta questa sera, poco prima delle 19, all’unanimità.

Alla guida dell’organismo composto da circa 70 membri (tra eletti e di diritto), l’ex assessore di Palazzo Loggia prende il posto di Onorio Rosati, che ha intrapreso la strada di D’Alema. La sua indicazione risponde alla logica del partito lombardo, e del segretario Alessandro Alfieri, di aprire il Pd ad alleanze anche verso sinistra in vista delle prossime elezioni regionali.

Bragaglio è attualmente vicepresidente dell’agenzia per il Trasporto pubblico (Tpl) di Brescia. E’ stato assessore in Comune e consigliere regionale.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Mah…Nel Pd c’è anche uno come il giovane emergente Martina che mai e poi mai avremmo detto, per convinzioni e provenienza, sarebbe potuto diventare il braccio destro nientemeno che di Renzi nella sua “rivergination” politica dopo la batosta del 4 dicembre 2016. Così anche questa nomina all’unanimità di Bragaglio alla Presidenza del Pd lombardo ha un sapore un po’ strano, molto più amaro che agrodolce. Voglio comunque sperare che faccia parte della classica spartizione post-congressuale o, oggi, post-primarie quando anche ai perdenti (fronte Orlando ed Emiliano) devono essere assicurate alcune nomine di prestigio. Se così non fosse, ad un Cavaliere di Gran Croce dell’equilibrismo politico come Bragaglio, auguriamo comunque, non buona, ma ottima fortuna nel nuovo ruolo. Magari con una citazione simpatica per uno uno che, dalla definizione del compianto Renato Rovetta, molti a Brescia chiamano ancora simpaticamente il compagno Bragagliosky: “dentro ogni persona anziana c’è una persona più giovane che si sta chiedendo cosa diavolo sia successo…”

LEAVE A REPLY