Musil, finalmente ci siamo: in autunno la posa della prima pietra

"Ci siamo", con queste parole il sindaco Emilio Del Bono ha posto ufficialmente fine a 14 anni di attesa, annunciando i tempi del nuovo museo dell'industria

0
Il render di come sarà il Musil di Campo Fiera, a ridotto del cimitero Vantiniano
Il render di come sarà il Musil di Campo Fiera, a ridotto del cimitero Vantiniano

“Ci siamo”, con queste parole il sindaco Emilio Del Bono ha posto ufficialmente fine a 14 anni di attesa. I lavori della nuova sede del Musil, il museo dell’industria e del lavoro, di Campo Fiera prenderanno il via in autunno dopo che la settimana prossima si apriranno le buste della gara a cui hanno partecipato una decina di imprese.

E’ quanto emerso nel convegno promosso ieri al salone Vanvitelliano di Palazzo Loggia alla presenza di tutti i protagonisti della vicenda, a partire dall’architetto berlinese Kalus Schuwerk, vincitore del concorso internazionale aggiudicato nel 2003.

I lavori per il nuovo museo – collocato tra il Vantiniano e la sede di BsNews – dovrebbero chiudersi dopo due anni e mezzo. L’investimento complessivo è di circa 12 milioni (7,3 per il primo lotto, 4 per il secondo) messi a disposizione dalla Basileus di Antonio Taini. Il completamento del museo dovrebbe arrivare nel 2020, con le risorse economiche mancanti (la previsione iniziale dei costi era di 23 milioni di euro).

Comments

comments

LEAVE A REPLY