Orzinuovi, nel week end il funambolo dei record vola sulla piazza

In occasione della 69esima edizione di Orzinuovi è Fiera, il 2 e 3 settembre il funambolo Andrea Loreni camminerà sopra Piazza Vittorio Emanuele II, tra il Palazzo Comunale e l'ex Cab

0
Il funambolo Andrea Loreni in una delle sue imprese, foto da ufficio stampa
Il funambolo Andrea Loreni in una delle sue imprese, foto da ufficio stampa

In occasione della 69esima edizione di Orzinuovi è Fiera, il 2 e 3 settembre il funambolo Andrea Loreni camminerà sopra Piazza Vittorio Emanuele II, tra il Palazzo Comunale e l’ex Cab.

Loreni, unico funambolo italiano specializzato in traversate su cavo a grandi altezze, entrerà in scena sabato alle ore 20.45 con la performance dal titolo “Camminare nel cielo di Orzinuovi”.

Appuntamento imperdibile per la serata di domenica alle ore 21 quando Andrea sarà accompagnato nella sua impresa dalla soprano Katia Iora con Giambattista Fiammetti al piano e Emanuele Fiammetti al violoncello che con voce e musica renderanno ancora più suggestivi i lenti e spettacolari passi del funambolo, per dare vita allo spettacolo dal titolo “Camminare nell’ARIA di Orzinuovi”.

Voce e passi, respiro e vibrazioni, un funambolo e una cantante d’opera compagni del viaggio che porta l’uomo verso la sua parte più sacra, per scoprire il cielo dentro di noi.

Recordman italiano per la traversata del 2011 nei cieli di Pennabilli, in Romagna, di 250 metri a 90 di altezza tra i colli di Penna e Billi, Andrea si muoverà su un cavo d’acciaio dal diametro di 14 mm e lungo 110 metri circa, a 10 metri da terra, per salutare dall’alto il pubblico della piazza, allestita a giardino per l’occasione.

Andrea, che sarà ad Orzinuovi insieme al suo team già dal 28 agosto per l’allestimento del cavo, al termine delle esibizioni incontrerà il pubblico davanti alla Chiesa di Santa Maria Assunta, sulla piazza al lato del Palazzo Comunale, per rispondere a domande dei curiosi e svelare i suoi segreti per dominare, controllare o semplicemente accogliere la paura.

Andrea Loreni

Nato nel 1975 a Torino, laureato in filosofia teoretica con Giuseppe Riconda all’università di Torino. Nel 1997 inizia a fare teatro di strada. Dal 2006 si dedica alle camminate su cavo a grandi altezze. L’intuizione dell’assoluto avuta camminando a grandi altezze lo avvicina alla pratica della meditazione Zen, che approfondisce sotto la guida di Shodo Harada Roshi al tempio Sogen-ji a Okayama, in Giappone.

Nel 2011 Andrea ha stabilito il record italiano nei cieli di Pennabilli, in Romagna, percorrendo 250 metri a 90 di altezza tra i colli di Penna e Billi; mentre a Rocca Sbarua, in provincia di Torino, ha passeggiato a 160 metri da terra.

Speaker per: Università di Milano-Bicocca, TeD x Lecce sul Coraggio; TeD x Bocconi sulle Percezioni, TedxSant’Anna School di Pisa; Eni Petroli sul Rischio; Festival Le parole della
montagna sulla Vertigine; Pending Culture, Le murate PAC, Firenze, sulla Sospensione. Ospite di diverse trasmissioni televisive, tra cui Vertigo gli abissi dell’anima e Super Quark Speciale Equilibrio, protagonista del video musicale di Niccolò Fabi per la canzone Solo un uomo. Funambolo su cavo infuocato nella scena finale del film di Matteo Garrone, il Racconto dei Racconti.

Andrea ha camminato sopra l’acqua o immerso nel verde delle montagne, per il cinema e la televisione, in piano e in pendenza, in silenzio o accompagnato da suoni che hanno vibrato insieme alla corda. Ha percorso chilometri su cavo teso nei cieli di numerose località e città italiane, tra cui Torino, Bologna, Roma, Venezia, Firenze, Genova, Brescia, Trieste, e all’estero camminando nei cieli della Svizzera, della Serbia, in Israele e lo scorso agosto sopra il lago del Tempio di Sogen-ji in Giappone.

Il funambolo Andrea Loreni in una delle sue imprese, foto da ufficio stampa
Il funambolo Andrea Loreni in una delle sue imprese da record, foto da ufficio stampa

Orzinuovi è Fiera

Da giovedì 31 agosto a lunedì 4 settembre Orzinuovi è Fiera. La tradizionale manifestazione della Bassa bresciana, organizzata da Nuova Oceania, richiama ogni anno 150.000 visitatori e oltre 250 espositori. Ben 10 quest’anno le aree tematiche. Oltre ai cardini costituiti da Agricoltura, Zootecnia, Commercio e Artigianato, Enogastronomia con il suo Parco del gusto, ci saranno come sempre Motori e Automobili; la Piazza e via Roma si trasformeranno nuovamente in giardino rigoglioso. Non mancheranno eventi di Arte Cultura e Spettacolo, e dopo il successo della scorsa edizione si riproporrà lo spazio Mielandia con degustazioni e laboratori, mentre per la prima volta sarà allestita un’area dedicata a Sport e Tempo Libero. Infine, novità assoluta per l’edizione 2017, nascerà il Campus RiAbitare, che occuperà tutto viale Montagna e viale Marconi e sarà incentrato su casa, sicurezza, modernità, energia, domotica, banche. Musica, arte, incontri culturali animeranno, come sempre, la kermesse per tutta la sua durata. I tradizionali fuochi d’artificio saluteranno sabato 2 settembre e chiuderanno in bellezza lunedì 4 settembre la 69a edizione della Fiera Regionale di Orzinuovi. Apertura spazi espositivi: da venerdì 1 a lunedì 4 settembre dalle 9:00 alle 23:30. Ingresso libero.

Comments

comments

LEAVE A REPLY