I cinque detti bresciani che non conoscete | I CONSIGLI DI BSNEWS.IT/40

Abbiamo scelto cinque proverbi per voi: forse non sono i più famosi, ma certamente adatti alla brescianità

2
Detti bresciani
Detti bresciani

I proverbi sono i cosiddetti frutti della saggezza popolare, ma anche dei veri e propri codici di luoghi comuni che rappresentano una comunità e un territorio. Metafore o similitudini usate nei detti sono infatti il risultato degli usi, dei costumi e delle leggende degli abitanti nella cui lingua nascono. Considerati patrimonio culturale, anche quelli partoriti a Brescia sono diversi e abbracciano concetti quali la famiglia, il lavoro, le donne…  ne abbiamo scelti cinque per voi: forse non sono i più famosi, ma certamente adatti alla “brescianità”.

1) Chi patés, s’embelés –  Chi soffre si ingentilisce

Indice della capacità del bresciano di sopportare mille fatiche. Anche la sofferenza fa parte della vita, ma per un bresciano, che sia nel lavoro o in famiglia, diventa motivo di orgoglio

2) Diète e bröcc lòng i mena l’òm a l’altèr mònd – Diete e brodi lunghi portano l’uomo all’altro mondo

I bresciani amano la buona cucina e il buon vino e non sono molto inclini agli alimenti dietetici, tanto che il burro impera in quasi tutti i piatti

3) La tròpa bondansa, la fa ‘ngrossà la pansa – La troppa abbondanza fa ingrossare la pancia.

Mai essere lascivi, mai accontentarsi: piegare la schiena, lavorare e risparmiare. Questi i bresciani fanno .

4) Le bune fomne no le gh’à né orèccie né oeucc – Le brave donne non hanno né orecchie né occhi.

La donna come madre del focolare. Questo detto, certo non attuale, implica come le donne siano dedite alla famiglia , indipendentemente da ciò che succede intorno

5) En tèmp dè segà ghè tèmp gnà dè cantà – Nel momento della mietitura non c’è tempo nemmeno per cantare.

Lavoro, lavoro, lavoro: quando si è all’opera non c’è tempo per distrarsi. Questa è l’anima bresciana.

LEGGI LE PUNTATE PRECEDENTI DELLA RUBRICA CLICCANDO QUI

La rubrica con i consigli di BsNews.it
La rubrica con i consigli di BsNews.it

Comments

comments

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY