Forex, una moda finanziaria che viaggia nascosta nella rete

Numeri ufficiali del fenomeno non ne esistono, tanto meno su base bresciana, ma il grande dilagare di siti che ne parlano testimonia che questo mondo interessa a molti anche nella Leonessa. Vediamo di capirci qualcosa in più, dando vita a una mini guida

0
Il cambio euro/dollaro è uno dei più trattati sul mercato Forex
Il cambio euro/dollaro è uno dei più trattati sul mercato Forex

On line è di moda da molto tempo, e anche nel Bresciano sta suscitando un’attenzione crescente. Il Forex è un mercato in cui si scambiano coppie di monete: un meccanismo in apparenza semplicissimo, quasi banale, ma anche un sistema caratterizzato da grande volatilità, che richiede capacità e conoscenze per evitare di perdere somme importanti.

Non a caso se si cercano su Google parole come “corso forex Brescia” o “corso trading Brescia” i risultati sono migliaia e c’è perfino chi – nei siti di annunci – offre lezioni private di trading, che partono dalla conoscenza del broker e ne analizzano le strategie a prezzi che variano da poche decine a centinaia di euro. Numeri ufficiali del fenomeno non ne esistono, tanto meno su base bresciana, ma il grande dilagare di siti che ne parlano testimonia che questo mondo interessa a molti anche nella Leonessa: sommersi nel mare magno del web. Vediamo di capirci qualcosa in più, dando vita a una mini guida.

COS’E’ IL FOREX? QUALI CARATTERISTICHE HA?

Il Forex (il nome è la crasi delle parole inglesi Foreign Exchange) è uno dei principali mercati mondiali per volumi: in questo luogo virtuale, come riferito in apertura, si scambiano valute a coppie (la più famosa è l’euro/dollaro, indicata anche come EUR/USD). Le caratteristiche distintive del Forex sono diverse. Ne elenchiamo alcune.

  • Il forex non ha una sede fisica (in gergo tecnico si dice Over the counter, Orc), ma è comunque un mercato vigilato dalla Banca d’Italia e dalle autorità monetarie degli altri stati (dunque parliamo di una realtà molto diversa e molto più sicura di criptovalute e bitcoin). Non è influenzabile da alcun soggetto singolo, ma solo dalle notizie di economia relative ai diversi Stati e alle relative monete (si parla di fattori macroeconomici e geopolitici).
  • Il forex non chiude mai: per questioni legate anche al fuso orario è attivo 24 ore su 24 (cinque giorni a settimana).
  • Il forex è un mercato liquido: chi vuole vendere può sempre farlo (ovviamente ai valori offerti dai potenziali compratori), principio che vale per la borsa ma non per non per altri mercati come l’Hi-Mtf.
  • Il forex è un mercato in cui è possibile operare con leva, investendo una cifra e operando di fatto con un valore che è diverse volte superiore. Ma ovviamente si moltiplicano anche i rischi.
  • l mercato del Forex, a differenza della Borsa, non ha costi di commissione. Esiste comunque una differenza fra il costo di acquisto e il costo di vendita di una data moneta, chiamata spread. Nello scambio si è in attivo se si supera il numero di punti (di pips, tecnicamente) dello spread. Anche per questo, soprattutto ai principianti, si consiglia di scegliere coppie di valute con spread basso (come EUR/USD).

COSA BISOGNA FARE PER

Il primo consiglio per gli utenti con un profilo finanziario di alta propensione al rischio che vogliono avvicinarsi al forex è ovviamente quello di documentarsi. Una formazione base su questo argomento passa per la conoscenza dei principali mercati finanziari e degli strumenti più noti, l’analisi dei dati macroeconomici e diverse prove pratiche (altrimenti il rischio è quello di perdere soldi solo perché non si ha dimestichezza con gli strumenti tecnici).

Una volta che si è pronti bisogna affidarsi a un broker autorizzato dalla Consob (e aprire un conto), tra quelli indicati da siti come miglioriforexbroker.com.

Comments

comments

LEAVE A REPLY