Bione, la scuola ora è antisismica. Bordonali: per questo un milione all’anno

L'assessore alla Protezione civile ha commentato la riapertura dell'istituto ‘Padre G. Giori’ di Bione e sottolineato i dati degli stanziamenti regionali

0
Assessore alla Protezione Civile di Regione Lombardia
Simona Bordonali

“Per la realizzazione dell’intervento di prevenzione del rischio sismico di questa scuola la Regione Lombardia nel 2016 ha assegnato al Comune di Bione un contributo di 275 mila euro. I lavori sono stati eseguiti correttamente rispettando il cronoprogramma approvato. Ringrazio il sindaco di Bione, Franco Zanotti, con il quale persiste una collaborazione proficua che ha portato a risultati concreti”. Lo ha detto Simona Bordonali, assessore alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione della Regione Lombardia in merito alla riapertura dell’istituto primario ‘Padre G. Giori’ di Bione (BS) a seguito della conclusione dei lavori di adeguamento statico e miglioramento sismico.

“Solitamente, purtroppo, una comunità tende a considerare il rischio sismico solo dopo  un terremoto. Un bravo amministratore ha invece il dovere di fare tutto per prevenire. Regione Lombardia punta molto sulla prevenzione” ha aggiunto Bordonali.

In attuazione del Piano nazionale di Prevenzione del Rischio Sismico, Regione Lombardia ha distribuito ai Comuni lombardi risorse fondamentali per interventi riguardanti edifici strategici rilevanti.

“In questi 4 anni di legislatura abbiamo destinato ai comuni lombardi 8 milioni per adeguare 22 strutture pubbliche. Lavoriamo affinché nei prossimi anni vengano destinate a questo proposito nuove risorse, sia nazionale che regionali. La direzione intrapresa è quella giusta” ha concluso Bordonali, ricordando come in provincia di Brescia siano stati assegnati 5,5 milioni di euro. Gli interventi oggetto di contributo sono localizzati in 13 comuni bresciani per un totale di 16 opere.

INTERVENTI STRUTTURALI DI PREVENZIONE DEL RISCHIO SISMICO IN PROVINCIA DI BRESCIA, CON FONDI ASSEGNATI DA REGIONE LOMBARDIA:

Comune, tipo intervento, risorse assegnate, stato lavori

– Agnosine, Rafforzamento locale del municipio, 152 mila euro, concluso

– Bagnolo Mella, Rafforzamento edificio polifunzionale, 150 mila euro, in fase di realizzazione

– Bagolino, Demolizione e ricostruzione edificio polifunzionale, 790 mila euro, in fase di realizzazione

– Bagolino, Miglioramento sismico del municipio, 380 mila euro, concluso

– Bedizzole, Miglioramento sismico del municipio, 480 mila euro, concluso

– Bione, Miglioramento sismico scuola, 275 mila euro, concluso

– Calcinato, Demolizione e ricostruzione del municipio, 420 mila euro, concluso

– Calcinato, Miglioramento sismico della scuola, 200 mila euro, in fase di realizzazione

– Capovalle, Miglioramento sismico della scuola, 290 mila euro, in fase di realizzazione

– Capovalle, Miglioramento sismico del municipio, 158 mila euro, in fase di realizzazione

– Capriano Del Colle, Miglioramento sismico del municipio, 510 mila euro, concluso

– Castelcovati, Miglioramento sismico del municipio, 200 mila euro, in fase di realizzazione

– Cazzago San Martino, Miglioramento sismico della scuola, 245 mila euro, in fase di realizzazione

– Sarezzo, Miglioramento sismico del municipio, 260 mila euro, concluso

– Visano, Miglioramento sismico del municipio, 470 mila euro, in fase di realizzazione

– Vobarno, Miglioramento sismico del municipio, 535 mila euro, in fase di realizzazione.

Comments

comments

LEAVE A REPLY