Brescia, 55enne aggredita da un transessuale finisce in ospedale

Il brasiliano - un 49enne clandestino in Italia - era ubriaco ed è stato fermato dagli uomini della Polizia Locale

0
Polizia locale a Brescia
Polizia locale a Brescia

Una donna di 55 anni – secondo quanto riferito dal Giornale di Brescia – sarebbe è stata aggredita nel pomeriggio di domenica in via San Faustino, a Brescia, da un transessuale brasiliano.

Stando a quanto riportato dal giornale – che ha raccolto le dichiarazioni della vittima – il transessuale, di origini brasiliane, avrebbe abbracciato la figlia 13enne della donna. A quel punto la 55enne ha invitato la figlia ad andare in bagno ed è entrata in un bar, dove però è stata raggiunta dal brasiliano che le ha rifilato un pugno.

Il brasiliano – un 49enne clandestino in Italia – era ubriaco ed è stato fermato dagli uomini della Polizia Locale. La donna di 55 anni è invece stata portata in ospedale per le cure.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome