Volley femminile, Millenium torna da Givova con un punticino

Esordio non dei più semplici per la Savallese Millenium, che sul campo della P2P Givova cede 3-2 al termine di una vera battaglia

0
L'alzatrice Prandi rinnova con Millenium Brescia - foto da ufficio stampa
L'alzatrice Prandi rinnova con Millenium Brescia - foto da ufficio stampa

Esordio non dei più semplici per la Savallese Millenium, che sul campo della P2P Givova cede 3-2 al termine di una vera battaglia. Le bresciane, apparse troppo contratte subiscono da prima il gioco avversario, poi reagiscono e danno battaglia, con praticamente 4 set terminati con il minimo scarto. Bene la capacità di reazione e un gioco che ha del potenziale di crescita, ma c’è ancora da lavorare su tanti fondamentali (vedi una ricezione non sempre impeccabile, ma contro un avversario dal buon servizio). In evidenza Dailey con 23 punti e Villani con 20 (44% di efficienza in attacco), Guidi con 7 muri-punto (su un totale di 20 di squadra). Da segnalare anche il buon impatto di Decortes a partita in corso, che ha coinciso anche con il suo esordio in Serie A. Dall’altra parte della rete in grande forma la cubana Mendaro Leyva con 25 marcature di cui 5 muri e la centrale Strobbe.

Al PalaSemprefarmacie la P2P Givova Baronissi schiera: Quarchioni e Moneta in banda, Mendaro Leyva opposto, Strobbe e Vujko al centro, Avenia palleggio, Maggipinto libero. Risponde Savallese Millenium Brescia con: Prandi al palleggio opposta a Vilponen, Villani e Dailey in banda, Veglia e Guidi al centro,Parlangeli libero.

L’inizio è sofferto per le lombarde, con le avversarie più sciolte. Ci pensa Villani con 3 punti a tenere in scia Brescia. Un ace di Prandi e una parallela di Vilponen portano Brescia a -1. Ancora Villani trova il punto del sorpasso 10-11 che innesca una fase punto a punto. Tuttavia un ace subito riporta sopra Baronissi, ma Millenium non molla e contro-sorpassa. Sul 20 pari entra Ferrara per Quarchioni. La P2P si avvantaggia 23-21 e Mazzola chiama tempo, quindi Millenium trova la forza di pareggiare ma il primo set point è delle locali. Un errore in attacco regala il 25-23 a Baronissi.

Di ben altra pasta la partenza delle bresciane nel secondo frangente, che volano 1-6. La reazione delle campane non tarda ad arrivare: Baronissi si riporta a -2 ma Brescia accelera nuovamente 6-11. Villani martella senza sosta, ben imbeccata da Prandi: 9-17. Sul 9-19 entra Ferrara per Quarchioni. Due punti di fila delle locali non spaventano le bresciane, che inseriscono Norgini su Villani e Dailey attacca con continuità. Millenium chiude 12-25 dominando il set.

Inizio più equilibrato nel terzo set, poi il mini sprint delle bianco-nere 3-7 costringe Castillo al tempo discrezionale, che rimette a posto le sue carte e le padrone di casa si accodano a -1 e trovano il pari a quota 8. Un muro di Vilponen rilancia bresciane a +2. Baronissi è avversaria coriacea e si riporta 13 pari. La Savallese però sbaglia troppo e va sotto 19-16 e Mazzola opta per inserire Decortes su Vilponen e poi Norgini su Dailey, e la giocatrice umbra fa ace (20-18). Millenium ci prova ma è poco lucida e sul 24-20 entra Ferrara per Quarchioni. L’ace in battuta di Villani è inutile: Il set si chiude 25-23.

Nel quarto parziale dentro da subito Decortes, primi botta e risposta. Il solco provano a scavarlo in battuta le avversarie (6-3). Millenium prova a giocarsi le sue carte ma resta inchiodata a -3 (12-9). L’acuto di Dailey porta Brescia in parità a 13 e un muro di Guidi regala l’agognato vantaggio. 15-16 dentro Norgini per Dailey. Sul 17 pari dentro ancora Ferrara per Quarchioni e poi Baruffi per Avenia. Sul 21 pari rientra Quarchioni, ma il tabellone fa segnare ancora 23 pari. Poi un attacco diretto di Prandi e uno di Villani rimandano il giudizio del match al tiè-break!

Nel quinto frangente la P2P prova a partire forte ma Millenium non ci sta e impatta 6-6 e gira campo avanti 7-8. Ma un break delle campane spiazza lombarde che soffrono in ricezione (12-10) e Mazzola è costretto al tempo. Baronissi si procura 3 match point, il secondo lo sfrutta e chiude 15-12.

 

P2P GIVOVA BARONISSI – SAVALLESE MILLENIUM BRESCIA 3-2 (25-23 12-25 25-23 23-25 15-12).

P2P GIVOVA BARONISSI: Quarchioni 12, Vujko 4, Mendaro Leyva 25, Moneta 13, Strobbe 14, Avenia 3, Pedone (L), Maggipinto (L), Ferrara, Baruffi. A disposizione: Kijakova, Prestanti, Gagliardi. All. Castillo.

SAVALLESE MILLENIUM BRESCIA: Villani 20, Veglia 6, Vilponen 7, Dailey 23, Guidi 10, Prandi 4, Parlangeli (L) 1, Decortes 8, Norgini 1, Bortolot. A disposizione: Biava, Canton, Angelini. All. Mazzola. ARBITRI: Caretti, Di Blasi. NOTE – Durata set: 27′, 21′, 29′, 30 , 17 ; Tot: 124′.

 

SAMSUNG GALAXY VOLLEY CUP A2

I RISULTATI DELLA 1^ GIORNATA
Domenica 8 ottobre, ore 17.00
Volley Soverato – Barricalla Collegno 3-2 (21-25, 17-25, 25-15, 25-22, 15-12)
Delta Informatica Trentino – Ubi Banca S.Bernardo Cuneo 3-2 (22-25, 26-24, 17-25, 25-16, 15-12)
Fenera Chieri – Golem Olbia 3-0 (25-18, 25-15, 25-16)
Zambelli Orvieto – Battistelli S.G. Marignano 0-3 (20-25, 23-25, 28-30)
Sorelle Ramonda Ipag Montecchio – Conad Olimpia Teodora Ravenna 0-3 (23-25, 20-25, 21-25)
P2P Givova Baronissi – Savallese Millenium Brescia 3-2 (25-23, 12-25, 25-23, 23-25, 15-12)
Bartoccini Gioiellerie Perugia – Club Italia Crai 1-3 (17-25, 25-18, 20-25, 27-29)
Sigel Marsala – LPM Bam Mondovì 1-3 (19-25, 25-21, 18-25, 20-25)
Riposa: Golden Tulip Volalto Caserta

LA CLASSIFICA
Fenera Chieri 3; Olimpia Teodora Ravenna 3; Battistelli S.G. Marignano 3; Lpm Bam Mondovì 3; Club Italia Crai 3; Volley Soverato 2; Delta Informatica Trentino 2; P2P Givova Baronissi 2; Savallese Millenium Brescia 1; Ubi Banca San Bernardo Cuneo 1; Barricalla Collegno 1; Bartoccini Gioiellerie Perugia 0; Sigel Marsala 0; Zambelli Orvieto 0; Sorelle Ramonda Ipag Montecchio 0; Golem Olbia 0; Golden Tulip Caserta 0.

Comments

comments

LEAVE A REPLY