Per il Brescia una doppietta scaccia-incubi alla Salernitana

Al Rigamonti un autogol della squadra ospite e una rete del solito Caracciolo allontanano la formazione biancazzurra dalla zona playout

0
Brescia Salernitana, foto da sito ufficiale Brescia Calcio
Brescia Salernitana, foto da sito ufficiale Brescia Calcio

di Jenni Generale – Il Brescia porta a casa i tre punti: al Rigamonti un autogol della squadra ospite e una rete del solito Caracciolo allontanano la formazione biancazzurra dalla zona playout. Nonostante il match si sia aperto nel silenzio della curva nord che contestava la squadra per gli scarsi risultati (il Brescia non vinceva da Pescara) e durante l’incontro non siano mancati ancora i brividi.

Le rondinelle nel primo tempo fanno la partita, palleggiano, ma non riescono ad essere pericoloso. Prima occasione al 10’, punizione che è un corner corto: Bisoli con il destro e palla in angolo. Ci prova Dall’Oglio al volo, ma la palla finisce abbondantemente a lato del portiere salernitano. Si prosegue con un tiro in porta di Martinelli, centrale bloccato da Radunovic. Brivido per il Brescia al 22’: Rossi per la Salernitana grazia i biancazzurri su calcio d’angolo e svirgola fuori. Occasionissima per il Brescia al 40’, Torregrossa per Caracciolo che  a tu per tu con il portiere non riesce con un pallonetto a centrare la porta. Due minuti dopo ci prova ancora Caracciolo di testa, debole e a lato. Il primo tempo si conclude con un fallo di mano non visto della Salernitana al limite dell’area.

Al 5’ del secondo tempo è la difesa Salernitana che porta in vantaggio il Brescia: testa di Caracciolo che fa da sponda, Torregrossa non ci arriva è Vitale per la Salernitana insacca in autorete. La formazione granata si vede al 15’: cross di Gatto, ma palla fuori. Al 20’ palla gol per Furlan: tiro da fuori area di Dall’Oglio, che diventa un cross, ma il numero 30 bresciano prende in pieno il portiere. Torregrossa spreca l’occasione del raddoppio al 30’: solo davanti al portiere, sul filo del fuorigioco, sbaglia lo specchio della porta. Risponde la Salernitana: al 30’ Minelli salva il risultato su Sprocati, entrato in campo da un minuto. Il raddoppio per il Brescia arriva al 35’: cross di Machin, tocca appena Torregrossa e Caracciolo insacca. Poco altro fino alla fine, quinta vittoria biancoblu e tre punti preziosissimi per la formazione di Marino.

BRESCIA-SALERNITANA 2-0

Marcatori: 50’ aut. Vitale (S), 80’ Caracciolo (B)

BRESCIA: Minelli; Gastaldello, Lancini, Coppolaro, Cancellotti, Bisoli, Martinelli, Furlan; Dall’Oglio (75’ Machin),  Torregrossa, Caracciolo (Cap.)(85’ Ferrante)
A disposizione: Pelagotti, Andrenacci, Machin, Bandini, Lancini N., Bagadur, Ndoj, Longhi, Cortesi.
Allenatore: Pasquale MARINO.

SALERNITANA: Radunovic, Pucino, Vitale, Mantovani (76’ Sprocati), Signorelli, Rizzo (61’ Ricci), Minala, Gatto, Schiavi, Bocalon, Rossi (55’ Rodriguez).
A disposizione: Adamonis, Kiyine, Tuia, Odjer, Di Roberto, Asmah, Perico, Civirelli, Popescu.
Allenatore: Alberto BOLLINI.

Arbitro: Sig. Lorenzo ILLUZZI della sezione di Molfetta.
Assistenti Sig. Francesco FIORE di Barletta e Sig. Paolo FORMATO di Benevento.
IV ufficiale Sig. Pierantonio PIEROTTI di Legnano.

Ammoniti: Pucino (S), Machin (B), Torregorssa (B)
Espulsi: nessuno.

Recupero: 2’p.t.-3′ s.t.
Angoli: 4-6
Note: 5.144 abbonati – 1.998 paganti

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY