Cavalli lascia Forza Italia per Energie di Parisi

La vicinanza politica di Cavalli a Parisi era nota da tempo, ma ora è arrivato il passaggio ufficiale, che comunque indebolisce ulteriormente un partito provato da diversi conflitti interni a tutti i livelli

1
L'ex presidente della Provincia di Brescia Alberto Cavalli
L'ex presidente della Provincia di Brescia Alberto Cavalli

Il consigliere regionale ed ex presidente della Provincia Alberto Cavalli ha lasciato Forza Italia, per aderire al movimento Energie di Stefano Parisi, di cui sarà anche il capogruppo al Pirellone. La vicinanza politica di Cavalli a Parisi era nota da tempo, ma ora è arrivato il passaggio ufficiale, che comunque indebolisce ulteriormente un partito provato da diversi conflitti interni a tutti i livelli. Con lui hanno aderito alla nuova formazione politica guidata dall’ex candidato sindaco di Milano – che comunque promette fedeltà al centrodestra – anche Mauro Piazza e Sabrina Mosca.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Eletto in Forza Italia, ma passa in spirare di legislatura come capogruppo al Pirellone di un Movimento da zero virgola espressione di un candidato, perdente, nella corsa a Sindaco di Milano. Semplicemente si tratta di manovre personali in vista della tornata elettorale del 2018 e quindi di attenta valutazione di come potersi riciclare dopo circa vent’anni di ininterrotta e ben remunerata carriera politica. Il solto dramma, come per tanti altri politici di lungo corso, di fronte all’incubo di dover tornare a fare un mestiere. Nel frattempo, in Italia è un boom di contratti precari ed a brevissmo termine, di tassi record di disoccupazione giovanile, di PIL ai livelli in stock del 1998, di sfiducia ai massimi livelli nel futuro e nella classe politica. Ma l’importante, per alcuni eletti (non solo dal popolo..) è coltivare il proprio orticello.

LEAVE A REPLY