Trovato cadavere in un canalone: potrebbe essere quello del 46enne scomparso

Proprio nella giornata di ieri è stata sporta denuncia di scomparsa e sono iniziate le ricerche

0
Ricerche della Protezione Civile - www.bsnews.it

E’ stato individuato nelle prime ore di questo mercoledì mattina, dalle squadre della Protezione Civile, un cadavere sul fondo di un canalone nella zona dei monti tra Sale Marasino e il monte Guglielmo.

Il cadavere potrebbe essere quello del 46enne Enrico Usai, il veneto che da anni risiede a Sarezzo e di cui non si hanno più notizie da sabato. Secondo quanto scritto da Il Giorno l’uomo si sarebbe dovuto recare in Germania per una trasferta di lavoro già lunedì ma non sarebbe mai partito e la sua auto è stata ritrovata, all’ingresso di un bosco, dai carabinieri di Chiari.

Proprio nella giornata di ieri è stata sporta denuncia di scomparsa e sono iniziate le ricerche. Il cadavere trovato in mattinata sta per essere recuperato.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome