La Polizia bresciana torna sulle piste da sci

Ben 470 interventi di soccorso, di cui 44 per incidenti con responsabilità di terzi. E' questo il bilancio della Polizia di Stato sulle piste da sci per lo scorso anno

0
La Polizia sulle piste da sci bresciane
La Polizia sulle piste da sci bresciane

Ben 470 interventi di soccorso, di cui 44 per incidenti con responsabilità di terzi. E’ questo il bilancio della Polizia di Stato sulle piste da sci per lo scorso anno, un’attività che è ripresa con il ritorno della stagione fredda per garantire la sicurezza dei vacanzieri, ma anche per ricostruire le dinamiche degli incidenti con risvolti civili e penali.

Il servizio, curato e organizzato dal Centro Addestramento Alpino di Moena, si avvale di 7 operatori abilitati, impiegati in 2 stazioni sciistiche bresciane (Montecampione e Passo del Tonale).

La Scuola Alpina del Corpo delle Guardie di Pubblica Sicurezza, rinominata “Centro Addestramento Alpino della Polizia di Stato”, nel 2017 ha compiuto 65 anni di storia nelle Dolomiti. Grazie alle esperienze professionali, il Centro ha sempre evidenziato una forte vocazione alla polifunzionalità incentrata sulle attività di montagna. l’Istituto è impegnato tanto in servizi operativi quanto in compiti di formazione, di addestramento e di alta specializzazione del personale. Per quanto riguarda il settore operativo spicca l’organizzazione e il coordinamento del “Servizio di sicurezza e soccorso in montagna” in accordo con le Questure territorialmente competenti.

La Polizia ha anche diffuso una mini guida con i consigli per viaggiare in montagna in maniera sicura e senza rischi per la salute.

 

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY