Furti nei supermercati con la muta da sub: presa banda rumena

A rovinare i loro propositi sono stati i carabinieri della locale stazione che hanno notato due giovani estrarre da sotto i vestiti alcuni generi alimentari

0
Controlli dei carabinieri
Controlli dei carabinieri

Quattro bottiglie di rum e una ventina di pezzi di formaggio. E’ questo il bottino sequestrato a una banda di rumeni fermati nelle scorse ore fuori da un supermercato di Orzinuovi, nella Bassa Bresciana. Ma è facile immaginare che – se non fossero intervenuti i militari – la spesa (a gratis) sarebbe continuata ancora a lungo.

A rovinare i loro propositi sono stati i carabinieri della locale stazione che – nel piazzale del supermercato – hanno notato due giovani estrarre da sotto i vestiti alcuni generi alimentari e riporli nel bagagliaio di un’auto. A un controllo è emerso che i due indossavano tutte da sub, utilizzate per eludere in maniera più semplice i controlli dell’Eurospin.

Nel frattempo, però, dal market sono usciti i due complici, che – alla vista dei militari – hanno tentato la fuga. Ma la loro corsa è stata subito fermata da un’altra pattuglia. I quattro rumeni, tutti 20enni, sono stati arrestati con l’accusa di furto in concorso aggravato.

Il fenomeno dei colpi nei supermercati, nel Bresciano, è sempre più diffuso e quasi mai si tratta di colpi per fame. In alcuni casi il bottino arriva anche a migliaia di euro.

Comments

comments

LEAVE A REPLY