Morte Gualtiero Marchesi, Parolini: ci lascia un grande maestro e innovatore

Così l'assessore: in un'epoca in cui scarseggiano i veri maestri, i molti che hanno appreso da lui l'arte della cucina sono parte importante ed attuale della sua eredità

0
Mauro Parolini
Mauro Parolini

“Ci lascia un grande innovatore, icona dell’alta cucina nel mondo e Maestro per eccellenza, che meglio di chiunque altro ha reso unico e affascinante il legame tra la cultura e l’arte con la cucina”. Cosi’ l’assessore regionale allo Sviluppo economico Mauro Parolini, a seguito della scomparsa dello chef Gualtiero Marchesi.

“Solo pochi mesi fa, con grande entusiasmo e professionalità, – ha ricordato l’assessore – aveva compiuto per conto di Regione Lombardia un viaggio appassionante nelle province lombarde per raccontare la nostra grande offerta enogastronomica e ne era nata una delle iniziative più importanti di comunicazione turistica in questo ambito”.

“Sempre disponibile e presente ai nostri eventi più significativi di promozione del territorio, con la sua autorevolezza – ha concluso Parolini – ha portato il saper fare lombardo nel mondo, contribuendo in maniera esemplare a rendere la cucina un elemento di attrattività unico per la nostra regione e il Paese. In un’epoca in cui scarseggiano i veri maestri, i molti che hanno appreso da lui l’arte della cucina sono parte importante ed attuale della sua eredità”.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome