Coccaglio, la coppietta dello spaccio separata dai carabinieri

Nell'abitazione di una coppietta di Coccaglio (un 21enne albanese e una 22enne ukraina) i militari hanno trovato (in bagno) un significativo quantitativo di droga - 44 grammi di cocaina, 65 grammi di marijuana - e 4mila euro in contanti.

0
Carabinieri
Carabinieri

Il matrimonio andava benissimo, ma il Carabinieri hanno dovuto dividerli dal letto coniugale. Nell’abitazione di una coppietta di Coccaglio (un  21enne albanese e una 22enne ukraina), infatti, i militari hanno trovato (in bagno) un significativo quantitativo di droga – 44 grammi di cocaina, 65 grammi di marijuana – e 4mila euro in contanti.

I due, che erano osservati da tempo, sono stati  arrestati dai carabinieri di Trenzano e processati per direttissima per l’accusa di detenzione di stupefacenti a fini di spaccio in concorso. Il giudice ha disposto i domiciliari nell’abitazione dei genitori, a Rovato, per l’albanese (con precedenti). Mentre la moglie, incensurata, dovrà dimorare nel vecchio appartamento.

Comments

comments

LEAVE A REPLY