Difendersi dal diabete: se ne parlerà al Synlab di via Marconi il 29 gennaio

"Vincere il diabete ai blocchi di partenza" è il terzo incontro organizzato da Synlab nella città di Brescia da quando, nel mese di settembre, l’ex punto prelievi di Via Cipani venne trasferito in via Marconi

0
Il punto Synlab in via Marconi a Brescia - foto da ufficio stampa
Il punto Synlab in via Marconi a Brescia - foto da ufficio stampa

Nella città di Brescia, o, più precisamente, “#nelcuoredibrescia”, si terrà il prossimo 29 gennaio un incontro aperto al pubblico, volto ad analizzare e condividere le migliori strategie difensive contro una patologia fortemente invalidante: il diabete.

Il luogo scelto da Synlab per approfondire questa tematica è il nuovo centro prelievi di via Marconi 9/11. A partire dalle ore 18:30, Umberto Valentini – Direttore U.O. Diabetologia ASST Spedali Civili di Brescia, già Presidente di Diabete Italia, una delle voci più autorevoli nella gestione di questa patologia e nell’educazione terapeutica del paziente diabetico, vestirà il ruolo di relatore accanto a Cosimo Ottomano – Deputy CMO (Chief Medical Officer) di Italia.

Durante la serata si guarderà alla complessità del diabete: una malattia potenzialmente causata da differenti fattori che possono richiedere terapie diversificate e più o meno invasive. “Vincere il diabete ai blocchi di partenza” –questo il titolo del convegno–, è possibile: saremo orientati, per farlo, tra validi espedienti che, in molti casi, permettono di allontanare il rischio di malattia, accorgimenti per tenere a bada la patologia anche per anni e il ruolo di condizionamenti genetici e stili di vita nella prevenzione.

L’incontro, al quale seguirà un rinfresco, è a partecipazione libera e gratuita; è solo richiesta l’iscrizione attraverso la Segreteria Organizzativa: Sig. Igor Schiavon 030.2316223 – [email protected]

“Vincere il diabete ai blocchi di partenza” è il terzo incontro organizzato da Synlab nella città di Brescia da quando, nel mese di settembre, l’ex punto prelievi di Via Cipani venne trasferito in via Marconi. L’impegno è quello di condividere con la comunità medico-scientifica del territorio e i cittadini un fitto calendario di eventi finalizzati a informare e formare il pubblico su argomenti di salute attuali e di interesse comune, rinnovando, giorno dopo giorno, il dialogo già avviato da anni con la città.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome