Brescia sempre più vista e cercata sul web

"Dieci milioni di persone raggiunte su Facebook grazie all'attività di Bresciatourism". Una tendenza estremamente positiva, riscontrata dall’account di Bresciatourism “Visit Brescia”, che conta oltre 92.600 follower, ben 20.000 in più rispetto all'anno scorso

0
BRESCIA ROMANA - gli scatti del fotografo Giorgio Baioni su www.bsnews.it (gennaio 2017)
BRESCIA ROMANA - gli scatti del fotografo Giorgio Baioni su www.bsnews.it (gennaio 2017)

“Dieci milioni di persone raggiunte su Facebook grazie all’attività di Bresciatourism”.
Una tendenza estremamente positiva, riscontrata dall’account di Bresciatourism “Visit Brescia”, che conta oltre 92.600 follower, ben 20.000 in più rispetto all’anno scorso.
Brescia è un territorio a portata di click. Grazie alle azioni intraprese sul web dall’azienda di promozione turistica, la città e la provincia sono sempre più viste, cercate e conosciute e questi risultati si riflettono in un altro dato concreto: gli arrivi e le presenze di turisti sul territorio.

A soli due anni dalla sua apertura, @visitbrescia (il profilo Instagram gestito da Bresciatourism per valorizzare attraverso la fotografia le bellezze del territorio bresciano) conta oggi 9.287 follower, con una crescita del 60% sull’anno precedente.
Questo risultato è stato conseguito attraverso una crescita naturale della pagina e grazie alla qualità delle informazioni e immagini fornite da Bresciatourism e dai suoi tanti follower. Viene privilegiato lo sviluppo genuino del bacino di follower a metodi artificiosi di scambio-acquisto degli stessi, che portano a numeri sorprendentemente elevati nel primo periodo, ma non permettono di sviluppare un rapporto reale con gli utenti.
Dai dati raccolti emerge che il 20% del pubblico è internazionale, con 135.600 like ricevuti nell’ultimo anno.

Sullo stesso social network sono state 37.651 le foto condivise con l’hashtag #visitbrescia, mentre il più generico hashtag #brescia conta 1.051.718 foto, restando in testa rispetto a #bergamo (1.035.073 foto). Tra le immagini più apprezzate: Piazza della Loggia, Sirmione, Ponte di Legno, la Mille Miglia, Tremosine e il Giardino Botanico André Heller di Gardone Riviera.
Da non tralasciare è la componente video.

Il territorio bresciano è stato raccontato su YouTube mediante un filmato dedicato alla città capoluogo e con una campagna promozionale che ha lanciato Brescia come luogo ideale per un week end romantico, all’insegna del gusto e del ben-vivere nel periodo di novembre-dicembre. Il video ha ricevuto 376.869 impression e 40.998 visualizzazioni in Italia.

Nuove realizzazioni sono in arrivo. Bresciatourism è già al lavoro su nuovi cortometraggi che interesseranno le diverse esperienze che un turista può vivere in barca sul Garda, in Franciacorta all’insegna del turismo enogastronomico, in bicicletta, su un campo di golf o in un centro termale o di benessere. Proprio in questi giorni la troupe è a Ponte di Legno per un video dedicato agli sport sulla neve.

“Su un piano di azioni a 360 gradi, la valorizzazione territoriale non può prescindere dal web – commenta la presidente di Bresciatourism Eleonora Rigotti –. Essere presenti online significa dare al nostro territorio una vetrina internazionale e quindi incrementare il turismo incoming, ma anche diffondere una conoscenza più profonda di Brescia e della sua provincia. Il web è inoltre il principale strumento di contatto con i turisti stranieri, che per il nostro territorio costituiscono il 56,78% degli arrivi e il 71,51% delle presenze. Per questo Bresciatourism pone un’attenzione particolare e costante alla comunicazione online e per il 2018 ha previsto investimenti importanti in azioni di marketing digitale”.
Da quando, sei mesi fa, il sito di Bresciatourism (www.bresciatourism.it) è stato rinnovato – secondo i principi di visual telling, responsiveness, interattività e trasparenza amministrativa – le visite sono decuplicate.

Le persone cercano sempre più Brescia sul web.

I dati di Google Trends evidenziano come, tra agosto e settembre 2017, si sia registrato il valore più alto di interesse negli ultimi tre anni per la destinazione Brescia. Il risultato è da imputarsi al lavoro di promozione web in Italia e all’estero (Germania, Austria, Belgio, UK, Francia, Spagna) svolto da Bresciatourism in occasione della Festa dell’Opera.
Azione promozionale che non si limita alla condivisione online, ma parte anzitutto dal coinvolgimento di web influencer negli eventi e per le località del territorio.
Periodicamente Bresciatourism organizza ritrovi (Instameet) di igers (utenti molto popolari su Instagram) da tutta Italia e dal mondo, accompagnandoli nella scoperta di Brescia e della sua provincia, talvolta anche con sfide tematiche (contest) su particolari iniziative.

Tra le tante dell’ultimo anno, ricordiamo quella in occasione della Festa dell’Opera, del Brescia Photo Festival e di CidneOn, oltre che la presenza della fotografa Sara Melotti e di influencer che sono stati accompagnati in un tour lago di Garda e in uno per la città nei giorni della Mille Miglia.

Il prossimo appuntamento sarà in occasione di CidneOn 2018, quando blogger e igers saranno ospiti di Bresciatourism per promuovere e valorizzare il territorio bresciano attraverso scatti e articoli realizzati durante il festival internazionale delle luci.
A tutto ciò si aggiunge la costante formazione interna.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome