Brescia, al Rigamonti un’altra brutta sconfitta contro l’Avellino

Il Brescia esce sconfitto dal Rigamonti per 3-2, nel terzo ritorno di Mister Boscaglia, dopo una partita giocata egregiamente nel primo tempo e sprecata nel secondo

0
Brescia-Avellino, foto da sito ufficiale Brescia Calcio
Brescia-Avellino, foto da sito ufficiale Brescia Calcio
Jenni Generale
Jenni Generale

di Jenni Generale – Il Brescia esce sconfitto dal Rigamonti per 3-2, nel terzo ritorno di Mister Boscaglia, dopo una partita giocata egregiamente nel primo tempo e sprecata nel secondo.

Prima occasione per il Brescia: calcio al volo di Torregrossa al primo minuto su cross di Bisoli. Il tiro è troppo centrale e finisce sul portiere. A terzo minuto il copione si ripete: passaggio di Bisoli a Torregrossa, che controlla di sinistro, si gira, ma tira di destro a lato. Assedio Brescia: subito dopo ci prova Caracciolo con un pallonetto a porta sguarnita; palla sul fondo. L’Avellino si vede al decimo minuto: il Brescia concede diverse opportunità ad Asencio, pallone pericolosissimo e formazione campana ad un passo dal gol. Al 12’ ancora Bisoli verticalizza per Torregrossa, che però scivola in area. Al 16’ a sorpresa gol dell’Avellino: Molina insacca, su cross di Bidaoui. Al 20’ Torregrossa, dopo una mirabile azione con cui si smarca tra due giocatori dell’Avellino. Il pareggio arriva, dopo diverse occasioni da gol, al 27’: Torregrossa su cross di Furlan segna di testa in tuffo davanti al portiere. Passa solo un minuto e il numero 7 del Brescia raddoppia con un ottimo diagonale davanti al portiere. Prima dell’intervallo da segnalare una punizione di Caracciolo, calciata in modo esemplare: Radu devia sul palo.

Al 9’ del secondo tempo su errore di Ndoj e Somma pareggio di Castaldo, che tira di esterno destro e prende l’angolino. All’11 su contropiede Caracciolo, dopo aver attraversato tutta la metà campo avversaria, spara sul portiere. 3-2 per i campani al 16’ con Bidaoui che entra in area da sinistra, calcia, la palla rimane lì. La difesa bresciana non risponde e l’Avellino ripassa in vantaggio. Traversa dell’Avellino al 36’ su pallonetto. Difesa bresciana nuovamente distratta. Al 40’ l’arbitro fischia un rigore contro il Brescia. Poi ci ripensa, e assegna punizione dal limite per trattenuta di Gastaldello. Ultimi minuti alla ricerca del pareggio per la squadra bresciana, ma nulla di fatto.

BRESCIA-AVELLINO 2-3

Marcatori: 16’ Molina (A), 27’ Torregrossa (B), 28’ Torregrossa (B), 53’ Castaldo (A), 60’ Bidaoui (A)

Note: 5.114 abbonati – 1.871 biglietti 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome