Infezioni alle vie urinarie, i rimedi più utilizzati

0

Spesso quando si soffre di una infezione alle vie urinarie, la soluzione più veloce per riuscire a guarire è la scelta di un antibiotico come il monurelle plus. Sicuramente è uno dei medicinali più utili che si possono assumere grazie a una prescrizione medica, per portare ridurre l’infiammazione. La scelta di affidarsi a rimedi casalinghi o naturali, spesso non è detto che sia la soluzione più idonea per tutte le persone.

Le principali cause dei problemi delle vie urinarie si possono verificare nell’uretra e nella vescica. La presenza di un’infiltrazione batterica, che può essere determinata da un rapporto sessuale non protetto in buona percentuale dei casi, portano arrossamenti, irritazioni e infiammazioni. Le donne, sono le più portate a soffrire di questa patologia.

Un primo passo per risolversi del problema è iniziare a bere più acqua del normale. La caffeina, l’alcol e i cibi speziati sono degli alimenti che possono influire in maniera negativa sull’irritazione che questa patologia porta. È preferibile modificare la propria dieta e incrementare l’assunzione di cibi salutari come verdure, frutta e carni bianche.
Eliminare dal proprio organismo gli alimenti e le sostanze che rendono più complicato il lavoro dell’apparato urinario, permette a quest’ultimo una più veloce guarigione.

Rimedi naturali per curare le infiammazioni

Per chi vuole provare strade alternative agli antibiotici, esistono una serie di rimedi naturali che possono portare del sollievo a chi soffre di queste infiammazioni. Il mirtillo rosso americano ad esempio, è uno dei frutti che ha delle proprietà benefiche che posso alleviare i sintomi delle infiammazioni. Il succo dei mirtilli rossi o le tisane di questo frutto, sono un toccasana per chi vuole alleggerire l’apparato urinario durante il periodo di convalescenza.

Un altro frutto che è in grado di portare sollievo all’apparto urinario è l’uva ursina. Questo frutto è da sempre uno degli alleati migliori per chi soffre di cistite e d’infiammazioni. La presenza di glicosidi nella composizione chimica di questo frutto, trasportano lungo l’intestino un forte antibatterico naturale che può portare molto sollievo durante tutto il periodo di convalescenza.

La terapia più efficace per il trattamento delle infezioni alle vie urinarie è sicuramente il monurelle plus, poiché è in grado di guarire al 100% l’infezione. L’utilizzo di farmaci naturali o di cure omeopatiche purtroppo sono solo in grado di allievare i disturbi che l’infiammazione porta.

Prima di assumere un farmaco o di intraprendere una cura per un sintomo che si crede di avere, è sempre opportuno chiedere un consulto al proprio urologo di fiducia o medico di base. Dopo un attento esame, saprà sicuramente offrire un parere più professionale e sicuro su quale sia la terapia migliore per ottenere una pronta guarigione dall’infiammazione.

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome