Lutto in città: Brescia perde Giovanna Sorbi. Venerdì i funerali

Giovanna Sorbi si è spenta nella notte. Direttrice d'orchestra, pianista e compositrice, mancavano pochi giorni al suo 59esimo compleanno

1
Giovanna Sorbi
Giovanna Sorbi

Se n’è andata questa notte Giovanna Sorbi, direttrice d’orchestra, pianista e compositrice. Come riporta il Giornale di Brescia che ha pubblicato la notizia, mancavano pochi giorni al suo 59esimo compleanno.

La città piange così la perdita di una nota e molto apprezzata musicista, fondatrice del Coro Lirico Città di Brescia e direttrice della Brixia Symphony Orchestra.

Giovanna lascia una figlia e il marito Massimo Cortesi, giornalista del Giornale di Brescia, cui anche la redazione di Bsnews vuole esprimere sincere condoglianze.

Così anche il sindaco Emilio Del Bono e la giunta comunale. “La notizia mi ha lasciato sgomento”, ha affermato il sindaco. “Giovanna era una donna forte e coraggiosa, una stimata musicista e un’insegnante di Conservatorio molto apprezzata. Diplomata in pianoforte e composizione si è dedicata a un’attività, quella della direzione d’orchestra, tradizionalmente affidata agli uomini. Noncurante dei pregiudizi purtroppo ancora radicati, secondo i quali esisterebbero professioni esclusivamente maschili, Giovanna ha portato avanti, con competenza e professionalità, progetti musicali che hanno dato lustro alla nostra città. Ci lascia una donna di grandi qualità umane e artistiche. Una perdita dolorosa per tutti noi”. In questo momento di sofferenza, sindaco e giunta si stringono ai famigliari e agli amici, certi di rappresentare l’affetto di tutta la città.

I funerali si celebreranno nella basilica di San Faustino venerdì 16 febbraio alle 10.30.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Ricorderemo sempre Giovanna Sorbi per la grande passione con la quale ha ideato o promosso iniziative interessanti o spesso innovative in un ambito, come quello della musica classica, che purtroppo a Brescia non può ormai da tempo contare su grandi stimoli, grandi investimenti, grande seguito di pubblico preparato ed attento. Grazie di cuore.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome