Spaccio: albanesi presi con sei chili di coca nel garage

I due albanesi sono stati portati alla Caserma di Chiari e quindi a Canton Mombello. L'arresto è stato poi convalidato dal giudice

0
Carabinieri
Carabinieri

Oltre sei chili di cocaina, che sul mercato avrebbe portato ben mezzo milione di euro, e due persone arrestate. E’ questo il bilancio dell’operazione condotta a Cologne, nell’Ovest Bresciano, dai carabinieri della compagnia di Chiari.

L’OPERAZIONE ANTIDROGA

L’operazione è scattata nei giorni scorsi, in seguito alla segnalazione di uno strano viavai in una palazzina di via Don Antonelli. Dopo lunghi appostamenti i militari hanno centrato l’attenzione su due giovani albanesi, che avevano preso in affitto un appartamento. Formalmente i due erano nullafacenti, ma guidavano auto costose e sembravano condurre un tenore di vita elevato. Nelle scorse ore è scattato il controllo. Nel garage dell’abitazione i militari hanno trovato sette panetti di coca e quattro confezioni di ammoniaca (sostanza utilizzata per tagliare la droga), mentre in casa – sotto il frigorifero – ne sono stati rinvenuti altri cento grammi. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, i due spacciatori avevano anche ricavato uno sportellino nascosto nell’auto (una Passat) per trasportare la droga “in tranquillità”.

GLI ARRESTI

I due malviventi albanesi sono stati portati alla Caserma di Chiari e quindi a Canton Mombello. L’arresto è stato poi convalidato dal giudice. (lu.ort.)

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome