Ladro prende a pugni la commessa e scappa: arrestato

Ha cercato di rubare alcuni orologi, per un valore di circa 160 euro, e quando la commessa si è accorta del tentato furto non ha esitato a prenderla a pugni per fuggire indisturbato

0
Pugno
Pugno

Ha cercato di rubare alcuni orologi, per un valore di circa 160 euro, e quando la commessa si è accorta del tentato furto non ha esitato a prenderla a pugni per  fuggire “indisturbato”. Protagonista della vicenda  è un 50enne nigeriano, che venerdì ha preso di mira il supermercato cinese Nihao di Carpenedolo (in via Lodetti).

FURTO E RAPINA

L’uomo aveva nascosto gli orologi sotto la giacca. Ma la commessa ha iniziato a gridare. Quindi la violenza (la donna ha avuto una prognosi di pochi giorni) e la tentata fuga. Ma il nigeriano è stato bloccato con l’aiuto dei colleghi e dei clienti, per poi essere consegnato ai carabinieri. Sabato, quindi, il giudice ha convalidato l’arresto e disposto l’obbligo di dimora in Casalmoro, in attesa del processo fissato per il 9 marzo.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome