Montirone piange Guido Bussi, sindaco per sempre

Bussi è spirato nella notte tra domenica e lunedì, al termine di una lotta - durata sei mesi - contro un tumore. La camera ardente è stata allestita nella sala civica del Comune

0
L'ex sindaco di Montirone Guido Bussi
L'ex sindaco di Montirone Guido Bussi

Montirone piange Guido Bussi, storica figura della politica bresciana e per 30 anni sindaco del Comune in cui viveva. Bussi è spirato nella notte tra domenica e lunedì, al termine di una lotta – durata sei mesi – contro un tumore. La camera ardente è stata allestita nella sala civica del Comune, in piazza Manzoni, dove domani alle 15 si svolgerà la cermonia di commiato laica con l’orazione funebre affidata al senatore (ed ex sindaco di Brescia) .

GUIDO BUSSI, SINDACO DI MONTIRONE

La famiglia Bussi era originaria della Valle di Saviore, ma Guido – nato a Borgosatollo – aveva sempre vissuto a Montirone. Era diventato sindaco del suo Comune per la prima volta nel 1975, quando aveva soltanto 31 anni. Per ben cinque volte era stato rieletto dai suoi concittadini. E quando, nel 2004, la legge gli impedì di ricandidarsi per il ruolo di primo cittadino (lasciando il testimone a ) si presentò come consigliere comunale ottenne un plebiscito. Tra il 1986 al 1988 era stato segretario provinciale del , mentre dal 1995 al 2004 aveva ricoperto l’incarico di presidente dell’Acb, associazione dei Comuni bresciani.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome