Brescia, rapina e fuga a 200 all’ora con ostaggio e sparatoria

Rapina da film di Quentin Tarantino, intorno al tardo pomeriggio di oggi, a Brescia. Un malvivente, infatti, ha preso di mira la sala scommesse Admiral di via Valle Camonica per poi darsi alla fuga a bordo di un suv Bmw di colore marrone

2
Polizia, inseguimento a Brescia
Polizia, inseguimento a Brescia

Rapina da film di Quentin Tarantino, intorno al tardo pomeriggio di oggi, a Brescia. Un malvivente, infatti, ha preso di mira la sala scommesse Admiral di via Valle Camonica per poi darsi alla fuga a bordo di un suv Bmw di colore marrone.

Per cercare di garantirsi l’impunità, l’uomo ha preso con sè anche un ostaggio (un dipendente della sala), che sarebbe stato scaricato in corsa – o sarebbe riuscito ad uscire dall’auto – all’altezza di via Orzinuovi. Il rapinatore, quindi, ha proseguito la fuga per le strade di Brescia, toccando i 200 all’ora, tallonato dalle forze dell’ordine. Secondo alcune fonti la Polizia avrebbe esploso anche dei colpi di pistola per cercare di fermarlo.

L’auto del fuggitivo è finita fuori strada in via dei Cominazzi, nel quartiere di Sant’Anna, riportando seri danni. Il rapinatore – pare incensurato – è stato quindi portato in ospedale per le medicazioni e poi messo nelle disponibilità dell’autorità giudiziaria. Il bottino – che si aggira intorno ai 12mila euro – è stato interamente recuperato.

Comments

comments

2 Commenti

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome