E’ arrivata la neve: altra giornata di passione per chi si sposta in treno

Trenord ha infatti annunciato (dopo un comunicato di Rete Ferroviaria Italiana) che il 30% dei treni in Lombardia è stato sospeso

0
Un treno Vivalto di Trenord, foto da ufficio stampa
Un treno Vivalto di Trenord, foto da ufficio stampa

La neve, ampiamente prevista e annunciata nei giorni scorsi, è arrivata anche a Brescia e a bassa quota. I primi fiocchi hanno cominciato a scendere attorno alla mezzanotte, nel pomeriggio e in serata è previsto addirittura un aumento dell’intensità.

Tanti – nonostante l’allerta dei meteorologi – i disagi per chi viaggia. Anche se le temperature sono basse sarà infatti un’altra giornata di fuoco soprattutto per coloro che devono spostarsi in treno da una città all’altra: Trenord ha infatti annunciato (dopo un comunicato di Rete Ferroviaria Italiana) che il 30% dei treni in Lombardia è stato sospeso.

Problemi anche per chi viaggia in auto: dalle prime segnalazioni è stato riscontrato traffico a rilento nella zona della Fascia d’oro (quella tra Castenedolo e Montichiari), sulle Strade Provinciali e sulla tangenziale Sud. Il consiglio arrivato dal Comune di Brescia è quello di spostarsi, se possibile, utilizzando i mezzi pubblici per evitare ulteriori disagi al traffico.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome