Non paga la prostituta dopo il sesso, lei lo accoltella

L'uomo, secondo quanto ricostruito, si sarebbe rifiutato di pagare la prestazione sessuale appena consumata. A quel punto la situazione è degenerata

0
Prostituta segregata per ore
Prostituta segregata per ore in casa

Inizialmente le forze dell’ordine aveva ipotizzato un regolamento di conti. Ma è ben diversa la storia che sta dietro l’accoltellamento di un 43enne marocchino, con precedenti per spaccio di droga, avvenuto all’alba di ieri a Calcinato, nella zona via Santa Maria. L’uomo, colpito a pochi centimetri dall’arteria femorale, perdeva una grande quantità di sangue: immediato il ricovero alla Poliambulanza in codice rosso, dove è stato dichiarato successivamente fuori pericolo. Contemporaneamente i carabinieri hanno rintracciato la donna (di origini rumene), e sono emersi i particolari dell’accaduto.

L’uomo, secondo quanto ricostruito, si sarebbe rifiutato di pagare la prestazione sessuale appena consumata. A quel punto la situazione è degenerata e la prostituta (riferendo di aver subito anche un tentativo di rapina) ha impugnato un coltello da cucina, colpendolo alla gamba.

La donna, per cui l’ipotesi iniziale era di tentato omicidio, è accusata ora di lesioni gravi.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome