Brescia, è polemica per i maximanifesti anti-vaccini

"Vaccinarsi è un'azione volontaria non esente da rischi: informati prima di vaccinare tuo figlio", si legge sul cartellone. A seguire il link a un sito che non riportiamo per evitare di promuovere ulteriormente la diffusione di informazioni fuorvianti

0
Uno dei manifesti anti-vaccini visibili a Brescia, foto Fabrizio Benzoni da Facebook
Uno dei manifesti anti-vaccini visibili a Brescia, foto Fabrizio Benzoni da Facebook

I manifesti sono comparsi negli scorsi giorni in città. E fanno già polemica più di quelli (peraltro numericamente scarsi) della campagna elettorale.

A sollevare il caso è stato il consigliere di Brescia per passione Fabrizio Benzoni, con un post su Facebook che immortala un maxi-cartellone affisso in via Volturno. “Vaccinarsi è un’azione volontaria non esente da rischi: informati prima di vaccinare tuo figlio”, si legge sul manifesto pubblicitario. A seguire il link a un sito novax che non riportiamo per evitare di promuovere ulteriormente la diffusione di informazioni fuorvianti.

Se da una parte, infatti, c’è chi invoca la libertà d’espressione sancita dall’articolo 21 della Costituzione, dall’altra in molti vorrebbero che i manifesti venissero coperti, perché sembrano promuovere un messaggio in contrasto con gli obblighi di legge e con il pensiero prevalente della comunità scientifica in materia.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome