Proiezioni: boom di M5S e Lega, crollano Pd e Fi, bassi Leu e destra

La Lega scalzerebbe nettamente Forza Italia arrivando al 17,5 per cento contro il 14,1 per cento degli Azzurri. Resta da capire se il centrodestra (Fdi è al 4,2 per cento, Noi con l'Italia all'1) avrà i numeri per governare

0
Matteo Salvini
Matteo Salvini

Le ultime proiezioni de La7 per il Senato (con copertura 40 per cento) sembrano accentuare la tendenza del voto di protesta. Il Movimento 5 Stelle, infatti – nelle votazioni per il Senato – si attesterebbe attorno al 33,6 per cento.  Mentre la Lega scalzerebbe nettamente Forza Italia arrivando al 17,5 per cento contro il 14,1 per cento degli Azzurri. Resta da capire se il centrodestra  (Fdi è al 4,2 per cento, Noi con l’Italia all’1) avrà i numeri per governare, ma in questa ipotesi diventerà difficile per Berlusconi dire no a Salvini premier.

Il Pd, in questo quadro, si ferma al 18,3 per cento senza che la Bonino sfondi (2,3). Per quanto riguarda le altre forze delude Leu rispetto alle attese (3,3 per cento, con l’1,2 di ), ma anche la destra di Casa Pound che rimarrebbe allo zero vigola (0,8 per l’esattezza).

QUI I PRIMI EXIT POLL

QUI GLI EXIT SULLA LOMBARDIA

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome