Il sindaco Cristina Almici inaugura la nuova anagrafe

A dare il via alle attività dell'ufficio anagrafe il sindaco di Bagnolo Mella Cristina Almici e il vicesindaco Pietro Turla

0
Pietro sturla e Cristina Almici inaugurano la nuova sede dell'anagrafe di Bagnolo Mella
Pietro sturla e Cristina Almici inaugurano la nuova sede dell'anagrafe di Bagnolo Mella

L’ufficio anagrafe del Comune di Bagnolo Mella ha una sede nuova e più che confortevole.

I bagnolesi scopriranno la nuova collocazione ricavata negli ampi spazi che fino a qualche anno fa ospitavano il Consiglio Comunale: locali accoglienti e funzionali sia per gli utenti che per gli impiegati comunali, che hanno visto risolversi con il risultato fortemente desiderato un percorso che l’Amministrazione Comunale aveva cominciato a delineare già durante il primo mandato amministrativo guidato da Cristina Almici.

Il progetto mirava a dare vita ad un processo di risistemazione e di riqualificazione degli uffici comunali, ponendoli tutti in sedi consone, facilmente raggiungibili dai cittadini, efficienti sia per gli utenti che per i funzionari, omogenei per settore e idonei a garantire la necessaria sicurezza. Un disegno che ha portato alla decisione di spostare l’ufficio anagrafe dalle anguste stanze della Loggetta, dove era ospitato da decenni, nell’ex Sala Consiglio, appositamente riqualificata e sistemata, così da creare un ingresso con sala d’attesa (che è sempre mancata nella collocazione precedente), un ampio ufficio centrale dedicato all’anagrafe, attiguo all’archivio che finalmente può garantire la sistemazione adeguata ai documenti e a tutto quello che dev’essere conservato.

“Si è concluso un percorso che abbiamo fortemente voluto e nel quale abbiamo creduto da subito – è stato il soddisfatto commento del sindaco Cristina Almici e del vicesindaco Pietro Sturla – Questa nuova sistemazione ci consente di raddoppiare letteralmente gli spazi e, inoltre, risponde al meglio alle esigenze che hanno guidato l’intera operazione, razionalizzare gli uffici, renderli sicuri ed adeguati sia per gli impiegati che per i cittadini ed eliminare problemi come un accesso non sempre facile e possibili problemi di privacy. Tutte difficoltà che appartengono finalmente al passato. Adesso i bagnolesi possono utilizzare con la giusta soddisfazione e comodità la loro anagrafe e possono osservare la luminosità dei nuovi locali e l’accurata sistemazione dei mobili, per non parlare dei nuovi servizi igienici che sono a fianco dell’anagrafe e che vengono a colmare la mancanza che talvolta si avvertiva nel locale della Loggetta”.

Complice la necessità di procedere di pari passo con la Sovrintendenza (sia per i beni architettonici che archivistici) il percorso non è stato affatto agevole, ma, anche per questo, il raggiungimento del risultato desiderato ha offerto maggiore soddisfazione all’Amministrazione Comunale: “Abbiamo seguito in modo scrupoloso – proseguono il sindaco Almici e il vice Sturla – le indicazioni della Sovrintendenza, così come abbiamo studiato le soluzioni più efficaci per consentire l’accesso ai diversamente abili e per rispondere al meglio alle esigenze della sicurezza. Siamo sicuri che l’intera comunità di Bagnolo potrà trarre benefici ed utilizzare con la massima soddisfazione la sua nuova anagrafe”.

Un ufficio attualmente guidato dalla responsabile Carmela Boldrini, che, una volta completate le modifiche in corso alla pianta organica del Comune di Bagnolo presenterà quattro impiegati (i tre attuali più una nuova assunzione). Per quel che riguarda i locali della Loggetta che in precedenza ospitavano l’anagrafe l’Amministrazione Comunale bagnolese sta riflettendo sulla sistemazione ideale. Si tratta di un edificio cinquecentesco e, come tale, richiede una risistemazione accurata e portata avanti passo dopo passo con la Sovrintendenza. Per quel che riguarda le possibili prospettive, potrebbero diventare una nuova sede adeguata per i servizi sociali, permettendo così all’edificio che sorge alle spalle del Municipio di ospitare tutti gli uffici impegnati a livello tecnico e far proseguire così al meglio l’opera destinata a razionalizzare e ad amalgamare tutti i diversi uffici comunali così da offrire alla cittadinanza un servizio sempre più efficiente e di qualità, oltre che facilmente accessibile e collegato per settore.

I nuovi uffici dell'anagrafe di Bagnolo Mella
I nuovi uffici dell’anagrafe di Bagnolo Mella

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome