Stazione, vigili sempre più presenti: 48 multe e un pusher preso

Identificate 75 persone, fermati 95 veicoli ed elevati 48 verbali per violazione al codice della strada. È questo il bilancio del servizio di controllo territoriale portato a termine dalla Polizia Locale di Brescia, nel pomeriggio di mercoledì 21 marzo in zona stazione

0
Stazione di Brescia
Stazione di Brescia

Identificate 75 persone, fermati 95 veicoli ed elevati 48 verbali per violazione al codice della strada. È questo il bilancio del servizio di controllo territoriale portato a termine dalla Polizia Locale di Brescia, nel pomeriggio di mercoledì 21 marzo in zona stazione.

All’intervento hanno preso parte sei pattuglie viabilistiche, l’unità cinofila e la polizia commerciale. Quattro tra le persone identificate sono state accompagnate al Comando di via Donegani per un controllo dei documenti. Nel corso dell’operazione gli agenti hanno elevato otto verbali per violazione al regolamento di Polizia Urbana, dovuti a ubriachezza molesta, bivacco e consumo di alcolici. Dopo aver ispezionato tre negozi, la squadra commerciale ha segnalato una persona all’Ispettorato del Lavoro. Sono state inoltre recuperate 25 biciclette da tempo incustodite sul piazzale della stazione.

Nello stesso pomeriggio, durante un controllo antidroga, una pattuglia ha tenuto sotto controllo gli spostamenti di due tunisini, già noti alle forze dell’ordine. Il pedinamento, partito dalla stazione, è proseguito fino via XX Settembre, dove i due si sono separati.

Uno dei due ha attraversato alcune vie del centro storico prima di accorgersi di essere seguito dagli agenti. Dopo aver cercato inutilmente di darsi alla fuga e di disfarsi della droga, è stato bloccato in via Moretto dagli uomini della Polizia Locale che gli hanno trovato addosso circa otto grammi di cocaina. Per questo motivo è stato condotto in caserma e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome