Metro, rifiugiato senza biglietto morde e picchia i controllori: arrestato

Attimi di ordinaria follia, nelle scorse ore, all'interno della metropolitana di Brescia, dove un giovane straniero fermato senza biglietto e ha avuto una reazione decisamente sproporzionata, che gli è costata l'arresto e il processo per direttissima

0
Un episodio di violena: ennesima aggressione a Brescia
Un episodio di violena: ennesima aggressione a Brescia

Attimi di ordinaria follia, nelle scorse ore, all’interno della metropolitana di Brescia, dove un giovane straniero fermato senza biglietto e ha avuto una reazione decisamente sproporzionata, che gli è costata l’arresto e il processo per direttissima.

L’episodio risale a rieri mattina, alla stazione della Volta, intorno alle 9 di mattina. Secondo la prima ricostruzione, il giovane – un 24enne di origine nigeriana, in Italia con un permesso di protezione internazionale – si stava dirigendo verso i treni quando è stasto fermato dai controllori, che gli hanno chiesto di esibire il biglietto. Il giovane, che evidentemente ne era sprovvisto, ha iniziato quindi ad agitarsi e a dare in escandescenze.

Per questo, nel timore di reazioni violente, i controllori hanno avvisato la Polizia Locale, che ha mandato sul posto una pattuglia. Ma il nigeriano alla loro vista non si è placato. Ha continuato a rifiutare di mostrare i documenti, insultando, sputando e mordendo la mano a un agenge. Per questo è stato bloccato e arrestato con l’accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome