Un etto di marijuana nello zainetto: nei guai studente 18enne

Il controllo, avvenuto in un istituto di Montichiari, è scattato nell'ambito di un'operazione più ampia finalizzata a verificare la presenza di stupefacenti negli istituti scolastici della zona

1
carabinieri, cane antidroga
carabinieri, cane antidroga

Un 18enne della Bassa è finito nei guai con l’accusa di spaccio di stupefacenti: nel suo zainetto, infatti, i militari della compagnia di Desenzano del Garda hanno trovato circa un etto di marijuana, già suddivisa in decine di dosi pronte allo smercio.

Il controllo, avvenuto in un istituto di Montichiari, è scattato nell’ambito di un’operazione più ampia finalizzata a verificare la presenza e la diffusione degli stupefacenti negli istituti scolastici della zona. A fiutare la droga è stato uno dei cani dell’unità cinofila dei carabinieri di orio al Serio, che si è avvicinato a colpo sicuro allo zaino.

Nella disponibilità del giovane sono stati trovati anche 170 euro, ritenuti proventi dell’attività di spaccio, e un tirapugni (sequestrato in quanto considerato alla stregua di un’arma). Il giovane è stato portato in caserma e il Gip ha convalidato l’arresto disponendo per lui i domiciliari.

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome