Salta la Gran fondo tre laghi: polemica tra organizzatori e prefettura

Secondo la prefettura non sono state fornite sufficienti garanzie per lo svolgimento in sicurezza dell’evento, e quindi il Prefetto ha deciso di revocare il provvedimento di sospensione temporanea della circolazione

2
Il giro dei tre laghi, edizione 2017, foto da ufficio stampa, www.bsnews.it
Il giro dei tre laghi, edizione 2017, foto da ufficio stampa, www.bsnews.it

E’ polemica per l’edizione 2018 della gara ciclistica Gran fondo dei tre laghi, che avrebbe dovuto tenersi domenica nel Bresciano.

Da una parte ci sono gli organizzatori dell’evento, per cui – come si legge in una nota inviata stamane – “le nuove prescrizioni imposte dal Prefetto di Brescia sono tali da non potere essere soddisfatte nell’arco di due giorni”, con la conseguenza che “il direttivo del GS Odolese si è trovato costretto, non avendo margini di manovra, ad annullare la manifestazione“. Insomma: tutta colpa delle imposizioni tardive, a sentire i promotori.

Ma la prefettura – con una nota inviata poche ore dopo ai media – ha dato un’altra versione dei fatti, affermando che “poiché non sono state fornite sufficienti garanzie per lo svolgimento in sicurezza dell’evento, il Prefetto ha deciso di revocare il provvedimento di sospensione temporanea della circolazione e, pertanto, la manifestazione non avrà luogo”.

Due versioni leggermente diverse, che coincidono però in un punto: la gara, purtroppo, non si farà.

IL TESTO INTEGRALE DEL COMUNICATO DELLA PREFETTURA

Nella mattinata di ieri si è tenuta una riunione del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica presieduta dal Prefetto di Brescia Annunziato Vardè al quale hanno preso parte i rappresentanti delle Forze di Polizia compresa la Polizia Stradale, della Provincia ed il Presidente dell’Associazione Sportiva dilettantistica “Gruppo sportivo odolese” . All’esame del Comitato la gara ciclistica competitiva denominata “gran fondo – giro dei tra laghi” in programma  domenica 22 aprile nel territorio della Val Sabbia

A conclusione della riunione poiché non sono state fornite sufficienti garanzie per lo svolgimento in sicurezza dell’evento, il Prefetto ha deciso di revocare il provvedimento di sospensione temporanea della circolazione e, pertanto, la manifestazione non avrà luogo.

Comments

comments

2 Commenti

  1. Buonasera
    a nome del comitato organizzatore della gara ciclistica si vuol ribadire che non è stata innescata ne vuol, essere fatta alcuna polemica sull’ accaduto : le decisioni prese dalla Prefettura sono state recepite con massimo rispetto .Tale considerazione è estesa a tutti gli organi istituzionali coinvolti , cui va la nostra indiscussa stima.
    Ogni altra interpretazione , è gratuita e inopportuna

    • Buonasera, nel vostro comunicato si legge che le “NUOVE PRESCRIZIONI IMPOSTE dal Prefetto di Brescia sono TALI DA NON POTER ESSERE SODDISFATTE NELL’ARCO DI DUE GIORNI” e che “il direttivo del GS Odolese si è trovato COSTRETTO, non avendo margini di manovra, ad annullare la manifestazione”. La prefettura afferma invece in una nota, come puntualmente riportato, che è stata decisione del prefetto revocare il provvedimento della sospensione del traffico. Accogliamo la vostra precisazione arrivata successivamente al comunicato e lasciamo il giudizio ai lettori.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome