Primo Maggio, festa dolorosa: a Brescia la media è di 43 infortuni al giorno

A Brescia, infatti, secondo i numeri diffusi dall'Inail, lo scorso anno ci sono stati 15.739 infortuni, con una media di ben 43 al giorno. Mentre i decessi sono stati 19. Allargando il campo in Lombardia gli infortuni sono stati 117.757 con 139 morti bianche, mentre in Italia 635.433 con 1.029 decessi: quasi tre al giorno

0
Infortuni sul lavoro, foto generica
infortuni sul lavoro

Il Primo maggio è un giorno di festa in diverse località bresciane. Secondo tradizione, infatti, da Leno a Cologne, la festa del è occasione per giornate musicali all’aperto. Ma l’elemento della riflessione non può mancare in un mercato del sempre più precario in cui i dati degli infortuni e delle malattie professionali non accennano a diminuire in maniera significativa. Anzi.

A Brescia, infatti, secondo i numeri diffusi dall’, lo scorso anno ci sono stati 15.739 infortuni, con una media di ben 43 al giorno. Mentre i decessi sono stati 19. Allargando il campo in Lombardia gli infortuni sono stati 117.757 con 139 morti bianche, mentre in Italia 635.433 con 1.029 decessi: quasi tre al giorno.

Numeri che devono fare riflettere. Anche in un giorno di festa.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome