Bimbo non vaccinato escluso dall’asilo, i giudici sentenziano: è giusto

Subito dopo il mancato rispetto dell'obbligo erano scattati i richiami, le repliche e l'ordinanza del sindaco del Comune della sponda bergamasca del Lago di Iseo

0
Vaccinazioni
Vaccinazioni

Il Tar di Brescia ha sentenziato. Non potrà frequentare l’ultimo anno di asilo un bambino di Lovere i cui genitori si sono riufiutati di sottoporlo alle vaccinazioni imposte dalla legge. Subito dopo il mancato rispetto dell’obbligo erano scattati i richiami, le repliche e l’ordinanza del sindaco del Comune della sponda bergamasca del Lago di Iseo, Giovanni Guizzetti, che lo scorso 12 marzo aveva deciso l’esclusione del piccolo fino alla messa in regola della sua posizione.

I genitori, però, non si erano rassegnati e avevano presentato ricorso contro il provvedimento, spiegando di non aver ricevuto spiegazioni sufficienti dall’Ats alle loro richieste. Ma i giudici – secondo quanto riportato da il Giorgno – hanno stabilito che ha ragione il Comune. La Legge è uguale per tutti.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome