Regione, ogni lombardo paga 2 euro e 50 all’anno per mantenere i consiglieri

Nel 2017 le spese del Consiglio Regionale della Lombardia sono calate di 1 milione e 300mila euro rispetto al 2016

0
Due euro
Due euro

Nel 2017 le spese del della Lombardia sono calate di 1 milione e 300mila euro rispetto al 2016. La spesa media per ogni cittadino lombardo, grazie a questa riduzione, è passatada 2,76 euro a 2,48 all’anno. Dunque nel 2018 i contribuenti pagheranno circa 30 centesimi in meno a testa per mantenere i consiglieri.

I dati sono stati presentati nella giornata di oggi dal presidente Alessandro Fermi. A determinare la riduzione è stata l’abolizione dei vitalizi e delle indennità di fine mandato per i consiglieri regionali, con un risparmio di 2,3 milioni di euro dal 2014 al 2017, ai quali si aggiunge circa 1 milione di euro ottenuto con il taglio dei costi per il funzionamento dei Gruppi Consiliari.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome