Serle, continuano le ricerche di Iuschra

Le ricerche andranno avanti per almeno altre 48 ore, salvo eventuali nuovi riscontri

0
Le ricerche del Soccorso alpino
Le ricerche del Soccorso alpino

Sono proseguite anche per tutta la giornata di domenica le ricerche di , la bambina di 12 anni di origini pakistane affetta di autismo che si è allontanata mentre si trovava in compagnia di altri ragazzini disabili ed educatori di Fopab tra i boschi di Serle

Le forze in campo sono massicce: oltre 280 soccorritori stanno battendo un territorio complesso, caratterizzato da aree impervie, grotte, anfratti, cunicoli e doline. Le cavità censite sono state in gran parte ispezionate dagli speleologi, che stanno vagliando anche quelle non censite. La zona è perlustrata in superficie, sotto terra e anche con ricognizioni aeree, di giorno e di notte, con dispositivi adatti a rilevare la presenza di un essere umano anche al buio. Ventotto le unità cinofile impiegate solo nella giornata di domenica. Una manovra a tenaglia che si dirige verso il centro per un esame meticoloso di un territorio ampio diversi chilometri quadrati. I soccorritori proseguono su più livelli di ricerca e l’interesse primario è di ritrovare viva la ragazza.

Le ricerche andranno avanti per almeno altre 48 ore, salvo eventuali nuovi riscontri.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome