La Regione stanzia 600mila euro: le telecamere entrano negli asili

Il provvedimento, che sarà approvato giovedì dalla giunta guidata da Attilio Fontana, è finalizzato a prevenire gli episodi di maltrattamento ai danni dei più piccoli

0
Asilo nido
Asilo nido

Le telecamere entreranno negli lombardi e bresciani, per prevenire gli episodi di maltrattamento ai danni dei più piccoli ed eventuali situazioni di disagio che possono riguardare i bambini. E’ questo il senso del provvedimento annunciato dalla Regione, che ha deciso di stanziare ben 600mila euro (300mila euro all’anno per due anni) per favorire l’installazione di sistemi di videosorveglianza nelle scuole materne ed altri 300mila per la formazione specifica degli educatori. Il progetto di legge sarà approvato nella seduta di giunta di giovedì.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome