Furto sventato dalla mamma del sindaco, fermate due donne rom

Mentre la signora Irma teneva occupate con una scusa le due giovani donne, il sindaco di Gargnano ha allertato gli agenti della Locale

0
Polizia locale
Polizia locale

Questa volta è andata male. Pensavano di trovarsi davanti una persona qualsiasi e invece… E invece ad aprire la porta (o meglio, la finetra) è stata Irma, una donna dalla mente lucida e pronta di spirito, mamma del sindaco di Gargnano, che ha mandato all’aria tutti i piani di due male intenzionate.

Le due donne avevano già tentato di entrare in alcune abitazioni nella frazione di Villavetro, con il pretesto di vendere alcuni prodotti. Si aggiravano nel paese a bordo di uno scooter.

Mercoledì, attorno alle 16, le due giovani hanno bussato al campanello del condominio di via San Giovanni a Gargnano. La signora Irma, mamma di Giovanni Albini, sindaco di Gargnano, si è avvicinata alla finestra e ha chiesto alle due donne cosa volessero. Intanto, Albini, che si trovava insieme alla madre, si è insospettito, perchè poche ore prima era giunta una segnalazione delle due rom all’Ufficio della .

Mentre la signora Irma teneva occupate con una scusa le due giovani donne, il sindaco di Gargnano ha allertato gli agenti della Locale, subito giunti sul posto con i di Limone.

Le due rom, una 25enne e una 39enne, sono state fermate, denunciate e poi rimesse in libertà con un foglio di via per non tornare nel paese sul .

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome