Festival X Giornate, le imprese si aprono alla cultura

Grazie all'impegno di Daniela Grandi e Mauro Esposto sono stati programmati tre concerti in altrettante “cattedrali" dell’industria bresciana

1
Daniela Grandi, presidente del gruppo Gabeca di Calcinato (Bs)
Daniela Grandi, presidente del gruppo Gabeca di Calcinato (Bs)

Le imprese bresciane aprono le porte alla cultura. E l’occasione è il Festival X Giornate, l’appuntamento culturale che tra pochi giorni – dal 13 al 22 settembre – invaderà il centro storico di Brescia e altre location con concerti, riflessioni filosofiche e altre suggestioni culturali, di cui la musica rappresenta l’elemento unificante.

Nell’edizione 2018 della kermesse, infatti, il festival guidato da ha confermato la lunga serie di ospiti vip delle passate 12 edizioni (Peppe Servillo, Elio, Richard Galliano, Paolo Fresu, Gene Gnocchi e relatori come Piergiorgio Odifreddi, Corrado Augias, Vito Mancuso ed Ernesto Galli della Loggia e tanti altri). Ma ha avviato una nuova collaborazione con per creare un inusuale (per Brescia) dialogo fra mondo imprenditoriale e mondo culturale.

In concreto – grazie soprattutto all’impegno di (settore estrattivo Aib) e Mauro Esposto (settore alimentare) – sono stati programmati tre concerti di grande fascino in altrettante “cattedrali” dell’industria bresciana: la cava Burgazzi di Rezzato (un simbolo dell’industria estrattiva), gli spazi dell’azienda Ambrosi (a rappresentare l’industria alimentare) e Commerciale Siderurgica Bresciana, un’icona per quel che riguarda la lavorazione del ferro.

Il primo appuntamento si terrà giovedì 13, dalle 20, alla cava di Rezzato (via Cesare Battisti, Località Virle Treponti) con l’esibizione dell’Orchestra Di Piazza Vittorio. In caso di maltempo l’evento si sposterà al Teatro Centro Lucia di via Longhetta 1 a . Il 17 settembre, invece, Peppe Servillo e altri artisti (Javier Girotto, Fabrizio Bosso, Rita Marcotulli, Furio de Castri, Mattia Barbieri) – dalle 20.45 – saranno protagonisti di un concerto omaggio a Lucio Battisti nel Caseificio Ambrosi di via Ottorino Ambrosi 1, a Castenedolo. Infine, giovedì 20 il Centro Siderurgio Bresciano – dalle 21 – ospiterà lo spettacolo “Da le ses a le dò, da le dò a le des” / Storie di Ferro e lavoro.

Ma non solo. E’ particolarmente riccco anche il calendario dei convegni e delle conferenze promosse sui temi cari all’industria nella tensostruttura di piazza Vittoria. Di seguito il programma completo:

LE CONFERENZE:

Venerdì 14 settembre

Ore 17

“La bellezza del marmo”

Sabato 15 settembre

Ore 17

“La forza di ferro e acciaio”

Domenica 16 settembre

Ore 17

“L’importanza della restituzione”

Venerdì 21 settembre

Ore 17

“Il piacere dell’alimentazione”

Sabato 22 settembre

Ore 17

“Industria, ieri oggi e domani: scenari”

 

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome