Valsabbia: maestro arrestato per presunte molestie su un’alunna di 8 anni

Le indagini sarebbero partite dalla denuncia dei genitori, insospettiti dai comportamenti della piccola, e avrebbero appurato attenzioni morbose dell'uomo nei confronti della bambina

1
Sesso, abusi e violenze a Brescia
Sesso, abusi e violenze a Brescia, foto generica dal web

E’ una storia dai contorni inquietanti quella che arriva dalla Valle Sabbia, riportata dal quotidiano con un articolo a firma di Paolo Cittadini. Un insegnante 40enne, infatti, sarebbe stato arrestato dai della compagnia di Salò con l’accusa di violenza sessuale su minori.

L’ACCUSA

Secondo quanto ricostruito dai militari, l’uomo avrebbe molestato un’alunna di soli otto anni: le indagini sarebbero partite dalla denuncia dei genitori, insospettiti dai comportamenti della piccola, e avrebbero appurato – il condizionale è d’obbligo – attenzioni morbose dell’uomo nei confronti della bambina (in particolare palpeggiamenti).

LE INDAGINI

L’uomo si trova in carcere, in isolamento, in attesa che i giudici decidano sulla sua posizione. Il maestro ha comunque negato tutti gli addebiti, sottolineando di non aver mai avuto atteggiamenti equivoci, e le accuse nei suoi confronti sono ancora tutte da dimostrare. Un orco in galera o un clamoroso errore? La speranza è che la risposta arrivi al più presto.

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome