Farmacista minacciato con una pistola: 23enne marocchino disarma il rapinatore

Nel frattempo sono arrivati sul posto anche i carabinieri, avvisati dal farmacista, che hanno preso in consegna il malvivente

0
Rapina a mano armata
Rapina a mano armata

E’ davvero un gesto eroico quello di un 23enne di origine marocchina, residente a Chiari, che la scorsa settimana ha sventato una rapina a mano armata in corso nel comune comasco di Turate.

Il giovane si trovava lì per lavoro e stava camminando per strada con un amico, quando ha assistito a una scena che lasciava poco spazio all’interpretazione. Un uomo, infatti, stava puntando una pistola alla tempia di un farmacista – impegnato a versare in una cassa continua l’incasso di giornata – minacciandolo di consegnargli il denaro che aveva con sè, circa 1.800 euro.

Il giovane, nonostante il malvivente fosse armato, non ha avuto alcun dubbio e, insieme all’amico, si è scagliato contro il rapinatore, disarmandolo. Nel frattempo sono arrivati sul posto anche i , avvisati dal farmacista, che hanno preso in consegna il rapinatore: si tratta di un 44enne del posto. Nelle sue tasche è stata trovata una pistola vera, con matricola abrasa.

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome