Senza confezione ed etichette: 250 panettoni sequestrati e distrutti dall’Ats

I dolci, su segnalazione di un cittadino, sono stati ritirati dal commercio e ne è stata disposta la distruzione tramite ditta autorizzata

0
I panettoni sequestrati dall'Ats di Brescia
I panettoni sequestrati dall'Ats di Brescia

Sabato pomeriggio – secondo quanto comunica una nota dell’Ats, ex Asl – il personale di vigilanza dell’Equipe territoriale Igiene di Brescia, a seguito di una segnalazione di un privato cittadino, ha effettuato un controllo ispettivo in una rivendita ambulante di prodotti alimentari, posizionata nella zona di Largo Formentone/Corso Mameli di Brescia.

Durante l’ispezione, realizzata con operatori della Polizia Locale del comune di Brescia, è stata “accertata la presenza di 250 panettoni artigianali privi di regolare etichettatura e di rintracciabilità e sprovvisti di qualsiasi protezione (imballaggi, vetrine)”, un comportamento – prosegue la nota – “idoneo a pregiudicare la salubrità dell’alimento esponendolo a rischi di contaminazione”.

“A tutela della salute pubblica e della sicurezza alimentare – conclude il comunicato – gli operatori presenti hanno disposto, nei confronti del titolare della ditta, l’immediata sospensione alla commercializzazione dei prodotti alimentari risultati ‘non conformi’; i panettoni sono inoltre stati ritirati dal commercio e ne è stata disposta la distruzione tramite ditta autorizzata”. “Sono in fase di predisposizione – chiosa il testo – le contestazioni sanzionatorie in ordine alle violazioni accertate”.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome