Lo spirito natalizio contagioso fa buoni anche i vicini di casa “da incubo”

In via Cave a Ghedi, nella strada divenuta nota grazie anche ad un servizio di Le Iene su Italia Uno, è apparso un grande presepe

0
presepe
presepe

Lo spirito natalizio ha raggiunto anche i “vicini di casa da incubo”, che improvvisamente sembrano esser tornati buoni. In via Cave a Ghedi, nella strada divenuta nota grazie anche ad un servizio di Le Iene su Italia Uno, che ha ripreso accese liti tra il vicinato, è infatti apparso un grande presepe.

L’installazione, creata proprio da quei vicini di così poco affabili e diventati famosi per le loro espressioni impertinenti lanciate anche contro i giornalisti del programma, è composta – la notizia è riportata da Bresciaoggi – da un centinaio di statuine, alcune delle quali recuperate tra quelle scartate da altri vicini.

Il presepe, tra statuine e meccanismi, copre una superficie di 25 metri quadrati ed è curiosamente aperto al pubblico, che lo può visitare tutti i giorni dalle 9 alle 20.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome