Musicisti e amici piangono Comini, Omar Pedrini “Ti sia lieve la terra, rocker”

A piangere la morte di Paolo Comini, in arte Paul Mellory, sono in molti. Famigliari, amici, conoscenti, musicisti, fan

1
Omar Pedrini in un frame del video della canzone scritta da Noel Gallagher, foto da YouTube
Omar Pedrini in un frame del video della canzone scritta da Noel Gallagher, foto da YouTube

A piangere la morte di Paolo Comini, in arte Paul Mellory, sono in molti. Famigliari, amici, conoscenti, musicisti, fan. A pochi minuti dalla notizia della tragedia sono già centinaia sui social le condivisioni e i commenti di chi l’ha conosciuto. Di seguito riportiamo alcune delle testimonianze comparse su Facebook negli ultimi minuti, a testimonianza della grande stima e dell’affetto che aveva circondato il musicista bresciano, stroncato da un infarto a soli 42 anni.

IL RICORDO DI SU FACEBOOK

Una brutta notizia da Brescia
Sono vicino ai ragazzi della Latteria Molloy, a Paolo Blodio in particolare e alla sua famiglia e fidanzata. Grande tifoso del Brescia Calcio BSFC, allo stadio la tua voce e il tuo basso li sentiremo da lassù. Ti sia lieve la terra, rocker 🙏🤘

#PaulMellory #PaoloComini #SeddyMellory #Intercity #Brescia #BresciaCalcio #LatteriaMolloy

IL RICORDO DI RADIO ONDA D’URTO SU FACEBOOK

E’ morto improvvisamente Paul Mellory, bassista (e cantante) bresciano di Intercity e Seddy Mellory, più volte sui tanti palchi della nostra festa, in particolare alla Tenda Blu, che lo ha visto per diverse edizioni anche dietro al bancone.

A lui, ai suoi amici e famigliari, l’abbraccio di volontarie e volontari della Festa di Radio Onda d’Urto.

Salutaci Fabione, il “nostro” colonnello…

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome