Bencivenga lascia Bresciaoggi: dirigerà la Provincia di Cremona

Classe 1964, ha iniziato collaborando con il settore Sport e risalendo velocemente la linea di comando del quotidiano di via Eritrea

3
Marco Bencivenga
Marco Bencivenga

, storico caporedattore di , lascia il quotidiano di via Eritrea. La notizia è trapelata ieri: entro primavera sarà il nuovo direttore de La Provincia di Cremona, primo quotidiano della vicina realtà territoriale, che conta circa 360mila abitanti.

Bencivenga, classe 1964, ha iniziato collaborando nel 1982. Il primo pezzo è stato sul , ma dal terzo era già collaboratore della Provincia di Bresciaoggi. Succcessivamentee è passato allo Sport (1988-2005) e ha risalito velocemente la linea di comando di Bresciaoggi. Nel 2013 è stato anche insignito dell’onorificenza dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Ora l’importante promozione alla quida del principale dei quotidiani della provincia di Cremona.

Il suo è l’ennesimo caso di un giornalista di Bresciaoggi promosso ad incarico più importante. Dal quotidiano nato nel 1974, infatti, sono passati , Elia Zamboni (già alla guida di Radio24) e Massimo Mucchetti (ex vicedirettore dell’Espresso). Ma anche Renato Rovetta, Giorgio Sbaraini (detto Jos), Tita Prestini e il telegiornalista Riccardo Venchiarutti (ex Rai). Più di recente Giulio Tosini è passato al Giornale di Brescia con un incarico importante, Giovanni Armanini (dopo essere passato per il Brescia Calcio e per Manchester) lavora oggi a Berlino per la piattaforma mobile Onefotball e il collaboratore Jacopo Manessi è approdato all’ufficio stampa di Aib, mentre in precedenza altre firme autorevoli (, Marco Toresini e altri) erano state chiamate ad aprire la sede bresciana del Corriere della sera.

 

Comments

comments

3 Commenti

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome