Quattro errori che fanno gli italiani durante lo shopping online

Più si diffonde l’abitudine di acquistare su internet, e si moltiplicano gli e-commerce, più cresce la possibilità di incappare in siti sospetti

0
Shopping on line, foto generica
Shopping on line, foto generica

Più si diffonde l’abitudine di acquistare su internet, e si moltiplicano gli e-commerce, più cresce la possibilità di incappare in siti sospetti, o semplicemente sbagliare acquisto. In questo articolo vedremo quali sono gli errori più comuni che commettono gli italiani quando fanno acquisti sul web.

Non conoscere bene il prodotto

Abituati a scegliere da uno scaffale, spesso trascuriamo di fare adeguate ricerche prima di deciderci su un prodotto o su un altro. Questa è la leggerezza che più spesso porta a fare un acquisto sbagliato. È sempre meglio, in particolare quando si ha bisogno di qualcosa di generico (ad esempio un frullatore) informarsi su siti specializzati come LaTop10.it per scegliere al meglio cosa comprare. In questo modo, ad esempio, sarà più facile capire cosa offre il mercato, e si potrà evitare di comprare a prezzo pieno un prodotto ormai obsoleto.

Non confrontare i prodotti tra loro

Specie quando si tratta di elettrodomestici, credere che tutti i modelli di una certa fascia di prezzo siano uguali, è un errore comune in cui siamo caduti tutti almeno una volta nella vita. Ovviamente non è così. Al contrario, ciascuna ditta tende a differenziarsi concentrandosi su una o più caratteristiche in particolare, ad esempio i bassi consumi energetici. Certo, l’alto numero di modelli proposti può mandare in confusione, sotto questo punto di vista è una fortuna che sul web si siano diffusi siti professionali in cui è facile trovare numerosi articoli redatti da esperti, che verificano e illustrano tutti gli aspetti su cui ci si dovrebbe soffermare prima dell’acquisto.

Comprare da siti sospetti

Con il moltiplicarsi della domanda si sono, ahimè, moltiplicati anche i furbetti che offrono prezzi stracciati o sconti stellari augurandosi che un utente poco esperto abbocchi. Questo succede anche sulle piattaforme più note e serie, che offrono però spazio a venditori terzi non sempre altrettanto credibili. Per questo motivo, chi è inesperto dovrebbe inizialmente limitarsi a comprare solo da e-shop conosciuti, mentre gli utenti più abituati dovrebbero sempre e comunque verificare se in rete esistono già recensioni del sito dal quale si desidera servirsi. Inutile dirlo, se non ci sono ancora recensioni, meglio non rischiare. In alternativa si può mettere alla prova il sito con un acquisto di modico valore.

Non controllare tutte le condizioni di acquisto

Esiste la possibilità di ritirare il prodotto in un negozio fisico a costo zero? Quali sono i prezzi di spedizione? È possibile concordare un appuntamento con il corriere? E se il prodotto dovesse rivelarsi difettoso, cosa fare? Queste e altre variabili non vengono quasi mai prese in considerazione quando, felici per essersi concessi un regalo, si procede al checkout. Salvo poi scoprire che il pesante frigorifero può essere recapitato solo a bordo strada, con trasporto a vostro carico. O che la spedizione nella vostra zona costa quanto un week end romantico a Parigi. O ancora, che in caso di malfunzionamenti non è garantita la sostituzione. La scelta tra un e-shop e un altro dovrebbe sempre passare anche per la valutazione di questi fattori.

Ora che sapete cosa evitare, via libera allo !

Come potete vedere, le regole per uno shopping online sicuro e soddisfacente sono poche e semplici. Fare una ricerca approfondita su siti specializzati come LaTop10 per capire quali caratteristiche debba avere un buon prodotto. Confrontare tra loro le peculiarità di diversi prodotti della stessa gamma o fascia di prezzo per individuare quello più adatto alle vostre esigenze. Prestare attenzione alla serietà del venditore e controllare tutte le condizioni di acquisto per non avere brutte sorprese.

Una volta che avrete memorizzato questo schema, via libera agli acquisti!

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome